Associazioni sportive no profit
Cosa sono e come funzionano

Si tratta di organizzazioni fondate da più persone per perseguire stabilmente finalità sportive senza scopi di lucro. La qualifica di Ente non commerciale è assolutamente indispensabile per essere riconosciute dal CONI, il Comitato olimpico nazionale italiano, unico ente autorizzato a riconoscere a un’associazione dilettantistica il “fine sportivo”, in modo che possa beneficiare degli opportuni sgravi fiscali. È infatti il CONI che ogni anno trasmette all’Agenzia delle Entrate tutti i dati relativi alle associazioni sportive no profit perché ne verifichi i requisiti e stabilisca se hanno o meno diritto ai benefici fiscali. Alcune possono ambire anche ad avere la qualifica di Onlus.

La gestione di un’associazione no profit, sportiva e non, è molto complessa. Il fatto che lo scopo non sia il guadagno non significa, infatti, che l’amministrazione ne risulti semplificata e l’impegno nell’attività organizzativa è comunque notevole. Concentrarsi sulla mission dell’associazione e allo stesso tempo reperire e gestire i fondi richiede tempo ed energie. Una gestione più automatizzata e smart può dunque essere di grande aiuto. È importante, ad esempio, avere sempre il pieno controllo di tutte le entrate e le uscite, rendicontando rimborsi, anticipi di cassa e tutte le transazioni che avvengono tramite le carte dell’associazione.

Con Soldo Drive amministri più facilmente. Come fare per semplificare la gestione? Il segreto sta nell’ottimizzazione e la carta prepagata Soldo Drive è un buon esempio di come, con un sistema integrato, si può amministrare una no profit in modo decisamente più agevole. Come funziona? Innanzitutto permette di avere sempre sotto gli occhi il quadro amministrativo sempre aggiornato, perché tutti i movimenti di cassa, tutti i conti corrente e le carte coinvolte convergono in un’unica piattaforma. Un grande vantaggio sia di praticità che di trasparenza. Due esigenze riassunte nella comodità di poter accedere sempre alla situazione economica generale senza bisogno di aspettare l’estratto conto, con il saldo dei movimenti delle diverse carte e dei diversi conti. In più c’è l’opportunità, per dipendenti e volontari, di integrare costantemente la contabilità caricando scontrini e ricevute con l’apposita app integrata.

Un ulteriore vantaggio riguarda la rendicontazione e la gestione burocratica: con l’inserimento automatizzato dei dati, infatti, si hanno a disposizione comodi documenti riepilogativi, scaricabili in vari formati e facilmente inoltrabili a contabili e commercialisti. Inoltre non è più necessario preparare a mano tutte le note spese: un’operazione che ha sempre comportato grande dispendio di tempo ed energie che potrebbero senz’altro essere meglio spese. Il controllo dei flussi di cassa non è dato solo dalla trasparenza e dalla facilità con cui si possono visualizzare tutte le transazioni. Una prepagata come Soldo, infatti, permette di fissare tetti di spesa, budget e regole personalizzate, oltre a creare carte specifiche per i singoli progetti. Naturalmente il personale dell’associazione potrà avere a disposizione le carte con facilità e senza verifiche di solvibilità individuali, secondo le regole e le limitazioni stabilite dall’associazione.

C’è poi un ulteriore grande vantaggio che riguarda il trasferimento dei fondi, un’esigenza a cui le no profit, sportive e non, vanno spesso incontro. Per soddisfare queste necessità peculiari, Soldo Drive ha deciso di rendere i trasferimenti il più possibile agevoli: gratuiti, rapidi e caricabili direttamente sulle singole carte. Niente più problemi di emergenze di cassa. È attiva anche l’opzione “ricarica automatica” per garantire un afflusso periodico di fondi ed essere dunque sicuri di avere sempre a disposizione una quantità di denaro sufficiente a finanziare i progetti in corso. Per riassumere: trasparenza, gestione agevole e facilità di cooperazione sono esigenze specifiche di questo tipo di associazione, ed è pensando a questi bisogni peculiari che Soldo Drive ha creato la sua prepagata per le associazioni no profit. In pratica: una gestione più smart per avere tempo ed energie da dedicare alla propria missione sportiva.