Ciak, si gira un horror ad Alzano
E la produzione cerca comparse

Balzato agli onori delle cronache nel 2012 in seguito alla clamorosa bocciatura in commissione censura del suo film d’esordio, Morituris – definito «un saggio di perversività e sadismo gratuiti» -, il regista Raffaele Picchio è tornato sulle scene nel 2016 con The Blind King, horror psicologico girato in lingua inglese. Il suo cinema indipendente, ora, sta per arrivare all’opera terza con The curse of the blind dead (“La maledizione del cieco morto”), che sarà girato dall’11 al 30 giugno ad Alzano e Dossena. Un horror post-apocalittico, per la precisione, per cui si cercano comparse (nel cast ci sono Aaron Sielstra, Andrew Harwood Mills e Bill Hutchen).

La trama. In un mondo devastato dalle guerre nucleari e abbandonato alla miseria dell’uomo, un padre e una figlia si ritrovano ad affrontare un antico e oscuro rituale.

Figurazioni e comparse. Verranno selezionate prevalentemente candidature di persone residenti o domiciliate nella provincia di Bergamo. Si cercano, ed è previsto compenso, queste figurazioni: due pellegrini (maschi, dai 25 ai 60 anni, ottima pronuncia inglese e corporatura normale); un contadino (maschio, tra i 25 e i 50 anni, ottima pronuncia inglese); quattro mostri resuscitati (maschi tra i 25 e i 40 anni – richiesta disponibilità a indossare maschere per buona parte della giornata, forte costituzione, altezza 1,80 minimo); dieci pellegrini maschi e magri (tra i 20 e i 60 anni, con discrete doti fisiche per cadute, corsa, salti). Non riceveranno invece compenso le seguenti comparse: 4 templari (maschi tra i 40-60 anni, sono molto apprezzati barba e capelli lunghi , fisico nella media), nove sciacalli (maschi tra i 25 e i 45 anni, persone dal viso particolare, corporatura media, discrete doti fisiche), 10 contadini (maschi tra i 25 e i 60 anni), un boia (maschio tra i 25 e i 50 anni, con una forte costituzione e possibilmente alto), una donna (tra i 35 e i 50 anni), una bambina tra gli 8 e i 13 anni. I candidati dovranno inviare all’indirizzo email castingcomp18@gmail.com curriculum, due foto recenti in primo piano e figura intera, showreel (per i ruoli che prevodono l’inglese si richiede una presentazione / selftape in inglese).

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.