Cinque notizie che non lo erano
Tipo Juncker ubriaco alla Nato

 

1) I pompieri croati ed i rigori contro la Russia

La nazionale croata ha sorpreso tutti durante il mondiale in Russia, arrendendosi soltanto in finale con la Francia. Qualche giorno dopo la vittoria nei quarti di finale contro la Russia, si è diffuso sui social network e su molti siti web un video che mostrerebbe la professionalità dei vigili del fuoco croati, chiamati all’azione proprio durante i rigori decisivi. Il filmato, però, era in realtà uno spot pubblicato dai vigili del fuoco di Zagabria a scopo didattico. Come spiegato da diversi siti, il video voleva sensibilizzare la popolazione sull’uso dei fuochi d’artificio, molto utilizzati durante i festeggiamenti che hanno seguito le partite del mondiale. In Croazia si sono infatti registrati diversi roghi causati proprio dagli spettacoli pirotecnici e le autorità hanno pensato a un modo divertente per attirare l’attenzione della cittadinanza su questo problema.

 

2) L’eroe di Cinisello Balsamo che ha salvato i ragazzi in Thailandia

La terribile vicenda dei ragazzi thailandesi bloccati in una caverna allagata insieme al loro allenatore di calcio ha tenuto tutto il mondo con il fiato sospeso. I soccorritori, dopo giorni di lavoro estenuante, sono riusciti a trarli in salvo, ma uno degli uomini impiegati nell’operazione ha purtroppo perso la vita. Tra gli esperti speleologi che si sono addentrati nel labirinto di cunicoli ci sarebbe stato anche un giovane italiano, partito direttamente da Cinisello Balsamo per fornire il proprio contributo e le proprie competenze. La notizia è stata condivisa sui social da migliaia di persone, ma si trattava di una bufala. Il sito che l’ha condivisa è uno dei tanti siti “satirici” che tra le proprie informazioni dichiara di inventare le notizie «per far riflettere o semplicemente divertire».

 

3) Ecco l’avvocato che farà ricorso contro l’abolizione dei vitalizi

La scorsa settimana, la Camera dei Deputati ha proclamato l’abolizione dei vitalizi già percepiti, aprendo però anche a una possibile pioggia di ricorsi da parte dei parlamentari che hanno maturato nelle scorse legislature la propria pensione. Il tema, trattando la classe politica, è stato molto discusso e sui social si sono diffuse diverse bufale sull’argomento, come quella del presunto avvocato che si sarebbe fatto carico di presentare ricorso per conto di oltre mille ex parlamentari. Il professionista avrebbe sostenuto che quattromila euro al mese siano troppo pochi per i propri assistiti, che devono poter mantenere se stessi, la propria famiglia e i propri beni. Migliaia di persone hanno condiviso il post, non accorgendosi che si trattava di una vicenda del tutto inventata e che l’uomo mostrato fosse Brian May, chitarrista dei Queen.

 

4) Il trailer di Forrest Gump 2

Forrest Gump è stato uno dei film di maggior successo negli Anni ’90, è stato premiato con sei Oscar ma soprattutto è rimasto nel cuore di milioni di spettatori. In questi giorni, sul web è circolato un video, presentato come il trailer del presunto sequel del film, che dovrebbe arrivare sul grande schermo nel 2019. Il video però è soltanto una parodia, creata da un utente di YouTube che è diventato noto proprio per creare finti sequel di film famosi, come spiegato dal sito Snopes

 

5) Il presidente Juncker ubriaco al vertice Nato

Il vertice Nato della scorsa settimana ha aumentato le preoccupazioni internazionali, a causa soprattutto dei rapporti sempre più difficili tra Europa e Stati Uniti. C’è stato però spazio anche per un episodio singolare a margine dell’incontro, che ha visto come protagonista il presidente della Commissione Europea, Juncker, in evidente difficoltà fisica. Molti siti web hanno ironizzato sull’accaduto, parlando di un possibile abuso di alcol da parte di Juncker, che quindi si sarebbe presentato così alterato da non riuscire nemmeno a camminare. In realtà il presidente, come rivelato da diversi politici presenti e dal premier olandese, soffre da tempo di sciatica e ha un grosso fastidio alla schiena che gli impedisce di camminare facilmente.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.