Faceva l’autotrasportatore da anni
ma senza avere alcuna patente

Il titolare di una ditta di trasporti sorpreso alla guida senza patente. Una storia che sembra uscita da un film della commedia all’italiana quella che si è verificata sulle strade cittadine ad inizio settimana. Protagonista, un giovane imprenditore egiziano, T.M.S, di 21 anni che ha scoperto, grazie alla Polizia locale di Romano che per guidare un veicolo su un qualsiasi tipo di strada in Italia… è necessario avere la patente.

Normale controllo. Tutto ha avuto inizio con un normale controllo effettuato da una delle pattuglie della Polizia locale del comando di Romano. Gli agenti, come loro abitudine, hanno fermato diversi veicoli per fare i controlli di rito, assicurazione, revisione e dati del conducente. Tra questi la pattuglia ha controllato un furgone. Gli agenti hanno chiesto al conducente di fornire i documenti di circolazione del mezzo e la patente. Quest’ultima richiesta però ha avuto una risposta inattesa. «La pattuglia alla richiesta di esibire la patente di guida si è sentita rispondere dal conducente che l’aveva dimenticata a casa – ha detto Arcangelo di Nardo, comandante della Polizia Locale di Romano -. Una risposta che ha insospettito gli agenti».

La sorpresa. La pattuglia infatti ha proceduto al controllo del furgone. Carico di frutta e verdura, il conducente ha dichiarato di essere a Romano per consegnare la merce in un negozio ortofrutticolo, il veicolo è risultato regolare ma nell’abitacolo gli agenti hanno scoperto una sorpresa. «C’erano molte contravvenzioni non pagate, emesse da diversi corpi di polizia in altrettanti Comuni – ha detto Di Nardo – con un solo elemento in comune, la violazione, cioè la guida senza patente con la dichiarazione del conducente che affermava di aver dimenticato a casa il documento». Messo alle strette, il 21enne ha confessato: «Non ho mai avuto la patente». Scattata la denuncia a piede libero per guida reiterata senza patente: la pena prevista dalla normativa è un anno di carcere e il furgone è stato sequestrato.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.