Che cos’è l’innovazione sociale
Le idee migliori al servizio di tutti

Secondo il Libro Bianco sull’Innovazione Sociale della Young Foundation, per innovazione sociale si intendono delle «nuove idee (sotto forma di prodotti, servizi e modelli) che soddisfano dei bisogni sociali in modo più efficace delle alternative esistenti, accrescendo le possibilità di azione per la società». Alla base dell’innovazione sociale sta quindi la volontà di trovare una soluzione a un problema o a un bisogno insoddisfatto, oppure di gestire meglio delle risorse o far fronte a emergenze ambientali e sociali. È la risposta del settore privato al deficit di efficienza del mercato e delle amministrazioni pubbliche nei confronti di alcuni problemi sociali.

Una definizione. Quando si parla di innovazione sociale non ci si riferisce a un ambito preciso, ma a un modello di organizzazione che abbraccia tanti settori: dall’educazione alla sanità, dall’industria ai servizi, dall’impegno civico alla distribuzione delle risorse. Si tratta di azioni trasversali, che coinvolgono attori provenienti da realtà diverse: dal no-profit al privato, dal pubblico ai rappresentanti della società civile. Tutti animati dalla voglia di portare un cambiamento sociale positivo, inteso non come maggiore guadagno ma come miglioramento delle condizione di vita della comunità.

 

 

Uno degli esempi di innovazione sociale più conosciuti è quello del microcredito, che è valso al suo ideatore Muhamad Yunus il premio Nobel per la pace. Strumento efficace di lotta alla povertà nei paesi in via di sviluppo, il microcredito si basa su piccoli prestiti dati anche a persone in condizioni economiche difficili. Una versione innovativa dei prestiti d’onore che ha permesso a migliaia di persone di sviluppare piccole attività e migliorare così la loro situazione economica.

L’innovazione sociale è un concetto profondamente legato all’idea di collettività, basato sull’inclusione di più gruppi e su un attivismo diffuso che moltiplica le energie. Gli elementi essenziali sono l’efficacia e la sostenibilità economica dei modelli proposti, che spesso danno vita ad esempi di quella che viene definita imprenditoria sociale, un nuovo modello di fare impresa. L’imprenditore sociale è infatti una persona che attraverso la sua azienda risolve alcuni problemi sociali significativi, offrendo soluzioni innovative che si focalizzano più sull’impatto positivo sulla collettività piuttosto che sul ritorno finanziario.

 

 

Qualche esempio. Ma quali sono gli esempi di innovazione e imprenditoria sociale in Italia? Due sono MBS Consulting, una società di consulenza che coniuga profit e no profit, e Banca prossima, istituto di credito che supporta progetti forte valenza sociale. Il Progetto Quid, invece, è una cooperativa sociale che produce capi di abbigliamento dai materiali destinati al macero, mentre Open Demanio è un esempio di innovazione sociale all’interno delle istituzioni pubbliche. Il progetto, infatti, fornisce informazioni sugli immobili che l’Agenzia del Demanio gestisce.

Tante sono poi sono le piattaforme di crowdfunding, una forma di finanziamento dal basso, tramite  contributi volontari e personali di singoli che decidono di appoggiare un progetto. Tra quelle italiane ci sono DevRev, Rete del Dono e Schoolraising, una piattaforma per finanziare progetti innovativi nelle scuole. La Fondazione Unipolis, invece, attraverso l’iniziativa Culturability supporta progetti per riqualificare spazi urbani abbandonati o degradati. Altro interessante esempio di innovazione sociale italiana è quello della Fondazione Comunità San Gennaro, che si propone di innescare un cambiamento dal basso all’interno del Rione Sanità di Napoli. Coinvolgendo negozianti, istituzioni pubbliche e organizzazioni no profit la Fondazione tutela e valorizza il patrimonio storico ed artistico fornendo nel contempo assistenza ai giovani e alle famiglie disagiate.

Spiegare ai non addetti al settore cosa sia l’innovazione sociale è difficile. Spesso considerata affine al volontariato e alla cooperazione, la si comprende appieno solo conoscendo le storie di coloro che lavorano in maniera innovativa inseguendo un sogno di cambiamento positivo, fornendo soluzioni ai problemi sociali che creano valore per la società e non solo per i singoli individui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.