Dolcemente viaggiare, senza fretta
Lodi al turismo rurale e sostenibile

È partito nella giornata di giovedì 14 febbraio e proseguirà per tutto il weekend, fino a domenica 17 sera, la quinta edizione del salone internazionale bergamasco dedicato a una delle tipologie di turismo che più si stanno imponendo negli ultimi anni: lo “slow travel”, ovvero l’escursionismo lento che è anche rurale e sostenibile. Ma l’Agri Travel & Slow Travel Expo di quest’anno si carica di un significato ancora maggiore rispetto alle edizioni che lo hanno preceduto: infatti sarà anche l’occasione per salutare il simbolico inizio dell’anno del “turismo lento” indetto il 4 novembre del 2017 dall’allora ministro Franceschini in occasione della presentazione dell’Atlante digitale dei cammini.

L’evento, che come secondo titolo recita “Fiera dei territori” è dedicato a quella particolare tipologia di viaggiatori che vanno alla ricerca di destinazioni con caratteristiche ben precise: tanta natura, luoghi d’arte, profonde tradizioni e buon cibo. Un modalità di spostamento che a volte va anche a discapito della comodità. Fanno parte senza ombra di dubbio di questa grande famiglia i cammini, attività sempre più diffusa che ha portato negli ultimi anni la riscoperta delle antiche vie percorse dai pellegrini, ma anche il ciclotursimo, il trekking in montagna o in collina e tutti quei percorsi che permettono di assaporare gli aspetti più intimi di un luogo legati alla sua cultura, alle sue eccellenze e al suo paesaggio. Già nelle ultime due edizioni la manifestazione ha suscitato una curiosità sempre crescente facendo registrare 8mila visitatori nell’edizione del 2017 e più del doppio in quella del 2018.

Tanti eventi. La carne al fuoco nel corso del weekend sarà davvero molta e naturalmente non potrà mancare il cibo, un elemento fondamentale per gli italiani quando si parla di turismo, natura e tradizioni. Così le anche l’enogastronomia avrà la sua vetrina grazie alla presenza di aziende produttrici, bergamasche e non, pronte a far scoprire e a diffondere i prodotti tipici regionali con degustazioni e showcooking che vedranno protagonisti anche rinomati chef. Programma completo degli eventi su agritravelexpo.it.

 

Articolo completo alle pagg. 26 e 27 del BergamoPost in edicola fino a giovedì 21 febbraio. In versione digitale, qui

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.