A Levate si combattono i cafoni
con un assessorato. Alla Gentilezza

La gentilezza e la pace. Dalla scorsa settimana sono un assessorato a Levate. A ricoprire la carica, infatti, è Michela Mazzola, che la aggiunge a quella di assessore alle Politiche sociali della giunta Duzioni. Ne spiega il significato e l’origine: «Tutto nasce per caso. A luglio il Municipio ha deciso di patrocinare la quarta giornata nazionale dei Giochi della gentilezza. Si tratta di una manifestazione proposta da un’associazione che si chiama “Or et amor”. Un evento in linea con le nostre politiche sociali, che vedono l’inclusione e il rispetto verso gli altri al primo posto».

«Ogni amministrazione aderente – spiega Mazzola – aveva la discrezione di organizzare ciò che voleva per quella giornata. Il tema di quest’anno era “bambini felici con la buona educazione”; nel mio assessorato, come missione, è prevista la cura della scuola dell’infanzia. Quindi ho chiesto spontaneamente ai bambini iscritti di produrre, nell’arco della settimana dedicata, pensieri riguardo alla gentilezza». Gentilezza che è diventata in quei giorni motivo di riflessione su vari temi: «I bambini dell’asilo hanno parlato di gentilezza verso la natura, raccogliendo alcune cartacce dal giardino della scuola; hanno cantato una canzone della gentilezza; hanno partecipato a un incontro con me, il sindaco e un agente della polizia…

 

Articolo completo a pagina 39 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 10 ottobre. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.