Lo stile hygge che fa felici i danesi
ora ha un negozio tutto suo in città

«Valorizzare la quotidianità con dettagli che inconsciamente ci arricchiscono». È con questo principio che apre nel domenica 19 febbraio (dalle 10 alle 21) in città, via Broseta 50, Nami, «concept store emozionale» che porta a Bergamo un tocco di design, artigianato e qualità che fa l’occhiolino al nord Europa. Nonché al rispetto della natura e di sé stessi. La filosofia di fondo, o meglio la tendenza, di cui si fa portatore (sano) Nami è sempre più nota in tutto il mondo e vien chiamata Hygge, parola danese difficilmente traducibile ma riassumibile con «creare un’atmosfera piacevole», «stare bene». Desidera implementare la qualità di vita nei piccoli spazi quotidiani, farceli godere di più. Senza complicazioni, ma soprattutto tramite la bellezza della semplicità.

 

 

Nami in giapponese significa onda. Così come Stefania Catania, responsabile del negozio, un’onda è in costante movimento, che porta con sé ciò che trova sul suo percorso. Ma la scelta del nome è soprattutto una scelta estetica data dal suono minimale della parola, così semplice e allo stesso tempo così ricca di significato. L’estetica è al centro anche della proposta dello store, che ha l’obiettivo di arricchire con dettagli, oggetti, abiti handmade e complementi di arredo, la quotidianità delle persone, offrire bellezza selezionata con attenzione al rispetto della natura nella fase di produzione. Dietro allo store c’è infatti la passione e l’amore per l’estetica che Stefania, fotografa laureata in design, ha maturato negli ultimi anni, fatti soprattutto di impegno nello studio del design e nella ricerca del prodotto. L’idea di aprire un vero e proprio spazio dedicato alla vendita e all’esposizione prende vita dalla continua partecipazione a numerosi market in tutta Italia. Nami è il coronamento della tendenza sempre più diffusa che mira a valorizzare l’handmade, l’artigianato e la produzione etica, cresciuta insieme al numero di market organizzati seguendo questi principi.

 

 

Inaugurazione dedicata all’illustrazione. Durante la giornata inaugurale e nei giorni successivi, le pareti bianche di dello store ospiteranno le opere di Alessandro Adelio Rossi, illustratore bergamasco, riconosciuto a livello internazionale e vincitore di diversi premi nell’ambito. Angoli poetici e frammenti onirici sono gli ingredienti delle sue illustrazioni, create con tecniche manuali e digitali. Accanto alle sue illustrazioni anche le opere delle artiste internazionali Ana Santos e de La Fille Bertha che rimarranno permanenti e in vendita esclusiva da Nami.