Ripartita la funivia Albino-Selvino
(un mese dopo l’inaugurazione…)

È ripartita finalmente lunedì 24 giugno la funivia Albino-Selvino, nonostante a monte campeggiasse ancora il cartello «impianto chiuso». Ma l’inaugurazione era già avvenuta un mese prima, esattamente nel pomeriggio di sabato 25 maggio, vigilia elettorale europea e amministrativa anche in quel di Selvino. Cornice della cerimonia di riapertura la stazione in via Poggio Ama 1. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Selvino Diego Bertocchi, il Deputato della Repubblica ed ex Assessore alle Infrastrutture di Regione Lombardia Alessandro Sorte e il consigliere regionale Paolo Franco. Sarebbe servita più prudenza e meno propaganda quando già si sapeva che la funivia avrebbe ripreso servizio più avanti: era stato annunciato il 9 giugno, data poi ulteriormente prorogata. Piccole cose capaci di far passare in secondo piano l’importante lavoro portato a compimento.

 

[L’inaugurazione del 25 maggio scorso]

 

Il fermo della funivia è stata una scelta imposta dalle norme vigenti che indicano l’obbligo di una revisione radicale dell’impianto alla scadenza dei sessant’anni di esercizio. Tale compleanno è avvenuto all’inizio di marzo 2018. Era una data nota a tutti e infatti si era predisposto un progetto di riammodernamento con spese a carico di Regione Lombardia e Comune di Selvino. Le lungaggini al via dei lavori sono state dovute essenzialmente a difficoltà burocratiche e alle norme sul credito che hanno ritardato la disponibilità dei finanziamenti. Va dato atto al sindaco di Selvino di aver caparbiamente lottato e ottenuto l’obiettivo di poter finalmente appaltare i lavori.

 

 

Questi i lavori realizzati: sono stati smontati e revisionati argano e motori, migliorato il controllo del sistema frenante, revisionate le pulegge e i contrappesi, verificati i sostegni e…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 49 del BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 4 luglio. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.