La posta degli amori sfigati
Prendi le distanze da tuo papà

Cara Alba,
A parte rari casi eccezionali, per tutte noi il papà è un eroe. Un modello, l’unico uomo su cui poter sempre contare. Per questo soffro nel vederlo ridotto a un adolescente in crisi ormonale davanti alla sua nuova fiamma. Mio padre ha 56 anni, con mamma s’è lasciato da un pezzo e mentre lei si è rifatta presto (forse troppo) una vita, lui ha sofferto molto, soprattutto nel vedere la tristezza mia, di mia sorella e di mio fratello. Ora ha trovato questa nuova donna e… boh, sembra essersi completamente rimbambito. Lei, lo ammetto, non la sopporto. E non capisco come mio padre possa adorarla. Ora, come ogni estate, lui ci ha invitati per una settimana al mare, ma per la prima volta ci sarà anche lei. E per la prima volta non ho voglia di andare. Non riesco a sopportare l’idea di vederlo ridotto a un deficiente, un pupazzo nelle mani di lei. Ovviamente non dirò nulla e andrò, ma mi chiedo per quanto saprò tenere la bocca chiusa. Secondo te dovrei parlargli? Dovrei dirgli tutto?
Valentina

Cara Valentina,
Scava e scava, si finisce sempre lì: chi è tuo padre e cosa ti ha insegnato. Possiamo perderci in banalità psicanalitiche dell’infanzia, ma la verità è che anche tra i miracolati allevati dal Mulino Bianco trovi un residuo di trauma, di modello patologico, perché il curriculum perfetto non esiste. Vieni da un percorso di cambio di rotta, con conseguenze più o meno rilevanti. E se andavano troppo d’accordo ripercorri un modello non ripetibile, se invece sono finiti dal giudice hai la fine nel dna. Come vedi, non è mai contento nessuno. Altro tema: l’amore non fa bene alle persone. Lo dice bene lo scrittore Diego de Silva, il mio preferito: l’amore ti fa diventare uno snob di merda. E quindi si diventa stucchevoli, con le percezioni sensoriali alterate, dei veri e propri rimbambiti. Quando il personaggio in questione è il proprio padre, non c’è altra soluzione: prendere le distanze. Apri Booking.it, andrà molto meglio.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.