Papu Gomez dirige l’orchestra
e tutti gli interpreti incantano

Gomez il migliore di tutti, poi Zapata e Gollini, ma una prestazione complessiva di grande livello. L’Atalanta vince a Parma e i bei voti si sprecano, la condizione atletica è ottima ma, come dice il tecnico Gasperini, questa è una squadra che gioca sempre a calcio e ottiene grandi risultati. Avanti così, con 60 gol segnati in campionato come la Juventus.

 

 

Gollini 7,5: subito trafitto da Gervinho senza colpe, miracoloso al 35’ sulla punizione di Bruno Alves e ancora su Ceravolo al 40’ a mano aperta: restano le uniche parate del match, ma anche nel secondo tempo è bravo un paio di volte a uscire. Decisivo.

Mancini 7: buon primo tempo in fase di spinta e con alcuni anticipi decisamente importanti, esce solo nel finale probabilmente per stanchezza ma gioca una gara di alto livello. Si conferma una grandissima certezza. (87’ Djimsiti sv)

Palomino 7: cerca sempre di giocare alto e di arrivare davanti all’avversario, un paio di sbavature potevano costare caro (non è posizionato bene quando Ceravolo costringe Gollini alla parata), ma fino al riposo è ottimo. Nella ripresa cresce anche di rendimento, arriva sempre prima degli avversari e questo rende merito anche alla sua condizione atletica.

Masiello 6,5: gioca in costante spinta offensiva, nel primo tempo non sbaglia praticamente nulla e anche nella ripresa l’inizio di gioco è positivo. Altra gara che conferma la sua estrema affidabilità, esce per Reca che si piazza esterno dando più spinta. (62’ Reca 6,5: entra molto bene, al 73’ è suo l’assist per Castagne che mette sul fondo e nel finale è protagonista in diverse occasioni)

 

 

Hateboer 6,5: all’11’ in mischia quasi pareggia i conti, la ripresa lo vede anche da difensore laterale nei tre davanti a Gollini. Complessivamente, è davvero molto affidabile.

De Roon 7,5: grande lavoro oscuro in mezzo al campo, corre per tre e arriva ovunque. Mette sempre la palla buona per il compagno, arriva a coprire in ogni situazione e alla fine è grandioso per quantità.

Freuler 8: prima conclusione al 5’ (destro sopra la traversa), è un moto perpetuo e imbecca spesso i compagni nello spazio alla ricerca della conclusione: gioca una partita di notevole spessore e nel cuore del gioco non era facile.

Castagne 7,5: ha molto spazio a sinistra e cerca spesso di andare fino in fondo, al 73’ sfiora il 2-1 con un destro in diagonale da ottima posizione, ma si riscatta al 75’ quando serve a Zapata la palla del vantaggio. Altra ottima prestazione.

 

 

Pasalic 6: perde un pallone sanguinoso all’8’ e Gervinho segna il gol del vantaggio, al 21’ fallisce dal cuore dell’area il gol del pari su assist di Freuler, ma al 24’ è bravissimo a sfruttare l’assist del Papu e a fare 1-1. (54’ Ilicic 6,5: entra in campo e subito Gagliolo gli tira una stecca, gioca lontano dalla porta, ma il suo incedere è sufficiente per creare panico negli avversari)

Gomez 8,5: il migliore in campo. Partenza incredibile, gioca da leader vero e al 24’ manda in porta Pasalic che fa 1-1: l’assist è il terzo o quarto dei primi 25 minuti e fino al riposo è una spina nel fianco dei Ducali. Apre la ripresa con un destro a colpo sicuro che scheggia l’incrocio (48’), al 92’ fallisce il 3-1 a porta vuota, ma al 94’ si riscatta con l’assist per Zapata. Leader tecnico assoluto.

Zapata 8: conclude sul primo palo all’11’ e Sepe mette in angolo, lavora molto per i compagni e al 75’ segna il gol del 2-1 da grande opportunista. In pieno recupero realizza la doppietta, arriva a 19 gol in campionato e in stagione sono a 24 contando tutte le partite ufficiali.

 

 

All. Gasperini 8: prepara la squadra alla grande, è bravo a non perdere mai la bussola anche quando i giocatori vanno sotto e nella ripresa con Reca propone anche una bella alternativa ai titolari. Bravo mister, avanti così.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.