Nazionali, bene Ilicic e de Roon
Si prepara l’invasione di Parma

Il primo giro di partite con le varie nazionali e l’inizio della vendita dei biglietti per Parma-Atalanta sono le notizie più importanti di giornata in casa Atalanta. Mentre i giocatori rimasti a disposizione di Gasperini si allenano a Zingonia andando sul campo in trattore (fantastico il video pubblicato da Gomez sul proprio profilo Instagram) i colleghi in giro per il mondo si sono fatti valere. Intanto, i tifosi della Dea hanno iniziato la corsa al biglietto.

 

 

Ilicic, de Roon e Castagne protagonisti. Il primo giro di partite con le varie nazionali è iniziato giovedì sera e uno dei protagonisti è stato Josip Ilicic. Sceso in campo al Sammy Ofer Stadium di Haifa (impianto che gli atalantini conoscono dopo aver visto la Dea giocare contro l’Hapoel in Europa League), il fantasista sloveno ha dato una grossa mano ai suoi che hanno strappato un importante 1-1. Nella stessa serata, esordio vincente e convincente per de Roon (Olanda–Bielorussia) e Castagne (Belgio–Russia) con il primo che ha giocato il primo tempo nel 4-0 degli orange, mentre il laterale destro numero 21 del Belgio ha fornito anche l’assist del primo gol per il 3-1 dei suoi alla Russia. Nella stessa giornata, solo panchina per il croato Mario Pasalic nella sfida vinta dai suoi compagni per 2-1 contro l’Azerbaijan e pure per il polacco Reca nell’1-0 esterno dei biancorossi in Austria.

 

 

Zapata entra dopo, mancano Freuler e Mancini. La gara più “lontana” è stata quella giocata dal colombiano Zapata in Giappone. Il centravanti nerazzurro ha disputato gli ultimi 40 minuti di gara (è entrato al 57’ per Villa) e ha festeggiato poi sui social con alcune belle immagini il rigore di Falcao che ha regalato la vittoria ai sudamericani. Quello di Zapata è stato l’unico sorriso dei nerazzurri di venerdì, Berisha e Djimsiti (entrambi in campo per tutta la partita contro la Turchia) sono usciti dal campo con una sconfitta per 2-0, mentre il Gambia di Barrow non è andato oltre l’1-1 in rimonta contro l’Algeria in una gara che doveva vincere: la qualificazione alla Coppa D’Africa è fallita. L’ultimo atalantino a scendere in campo con la propria Nazionale sarà Remo Freuler: la Svizzera giocherà in Georgia alle 15 e il numero 11 nerazzurro dovrebbe trovare spazio dal primo minuto mentre Mancini (Italia) dovrebbe partire in panchina a Udine contro la Finlandia.

 

 

Oltre 1.600 biglietti già venduti per Parma. Tornando a Bergamo e alle questioni più semplici di casa Atalanta, registriamo la grande risposta di pubblico nelle prime ore di vendita dei biglietti per la gara in programma a Parma domenica 31 marzo. I tagliandi del settore ospiti sono stati messi a disposizione a partire dalle 10 di venerdì mattina e nonostante parecchi problemi segnalati sul canale on-line, oltre 1.600 tifosi si sono già assicurati il posto. I primi due blocchi di biglietti sono vicini al sold-out (si chiamano OSI e OSL e contengono circa 1800 spettatori), ma il numero totale dei posti disponibili è di 3.800 quindi non ci dovrebbero essere problemi a contenere tutta la passione del pubblico orobico: avanti di questo passo, quella di Parma sarà la trasferta più seguita di tutto il campionato.

 

 

Ultim’ora: anche Hateboer convocato con l’Olanda. Dal sito ufficiale dell’Atalanta si apprende intanto che anche Hateboer è stato convocato con la Nazionale per il prossimo impegno contro la Germania. La chiamata del numero 33 nerazzurro allarga a 13 il numero dei giocatori che l’Atalanta ha ceduto alle varie rappresentative: oltre alle squadre maggiori, c’è anche l’Under 21 della Svezia che ha chiamato Kulusevski, per il giovane talento appena promosso in prima squadra è arrivato anche l’esordio con la squadra giovanile del suo Paese.