Nove gol in due partite
Nerazzurri avanti così

Continua la marcia di avvicinamento dell’Atalanta ai primi impegni ufficiali della stagione. A Zingonia Stefano Colantuono ha fatto disputare al gruppo due partite da 80’ minuti contro Equipe Lombardia e Pro Sesto. Risultato vincente a parte, il tecnico ha potuto verificare lo stato di forma di alcuni elementi (Estigarribia, Bonaventura, Boakye, Spinazzola e Cigarini su tutti) ma soprattutto è stata messa benzina importante nelle gambe.

Non hanno preso parte alle gare Zappacosta (impegnato con l’Under 21), Grassi (Under 20) e Molina che è fermo per un risentimento all’adduttore. Franco Brienza, ufficialmente ceduto al Cesena, non si è visto sul terreno di gioco per evitare inutili rischi d’infortunio.

La prima amichevole si è chiusa sul 3-0 per l’Atalanta. I nerazzurri hanno superato l’Equipe Lombardia grazie ai gol di Migliaccio (gran colpo di testa su cross di Del Grosso), Maxi Moralez e Cigarini che hanno insaccato, nella ripresa, due calci di punizione dal limite in modo magistrale.

 

Nella prima frazione di gioco buone indicazioni sono arrivate da Spinazzola e da Del Grosso, il primo molto intraprendente e vicino al gol dopo appena due minuti, mentre il secondo precisissimo al cross. Da rivedere Rolando Bianchi. Il bomber di Albano è molto prezioso nel gioco aereo ma ovviamente la condizione è ancora da affinare e, visto il fisico possente, le attenuanti del caso ci sono tutte.

Dopo alcune occasioni sprecate per imprecisione (Maxi, Bianchi e ancora Maxi), l’Equipe Lombardia mette fuori il naso con NGom che dal limite sfiora il palo a destra di Consigli (24’); L’Atalanta nel finale di tempo costruisce una stupenda azione, ma per pochi centimetri è il portiere ospite Castelli a dire di no. Cross di Raimondi (40’), sponda di Bianchi per Maxi e tocco di destro sotto misura salvato sulla linea.

 

Nella ripresa i ritmi scendono , ma le occasioni non mancano. Al 43’ Raimondi di destro incrocia sul fondo di pochissimo, al 53’ Bianchi di prima intenzione trova la porta ma non lo spiraglio giusto e al 62’ lo stesso numero 9 fallisce un’occasione clamorosa su assist di Cigarini con la porta spalancata. I due gol decisivi portano la firma di Maxi e Cigarini. Nel finale Bianchi segna di tacco quello che sarebbe il 4-0 ma la segnalazione dell’assistente rimanda ancora l’appuntamento con la prima rete in maglia nerazzurra del ragazzo cresciuto nel vivaio.

Atalanta – Equipe Lombardia 3-0

Reti: 10’ Migliaccio, 58’ Maxi, 75’ Cigarini

Atalanta: Consigli; Raimondi, Stendardo, Benalouane, Del Grosso (62’ Dramè); Spinazzola (41’ Scaloni), Migliaccio, Cigarini, D’Alessandro; Maxi, Bianchi. All. Colantuono

Equipe Lombardia: Castelli, Gallonetto, Baraldo, Marte, Donadoni, Barbetti, Piantoni, Tacchinardi, Moro, Santonocito, Orlandi. (Entrati: Frigerio, Petullo, Kulethiran, Ngom, Bravo, Maugeri, Drago). All. Mondonico

Atalanta a valanga anche nella seconda sgambata da 80’ minuti contro la Pro Sesto. Pronti via e Marcelo Estigarribia (3’) regala un gol da antologia ai 400 tifosi presenti sulla tribuna del campo centrale. Il taglio verso il centro del paraguaiano con “sombrero” su Lanzi viene chiuso da un super sinistro a giro che si infila all’incrocio dei pali e strappa applausi a scena aperta. Passano solo cinque minuti e Boakye (8’) supera il portiere Pansera insaccando un assist di Bonaventura.

L’Atalanta gioca in scioltezza, tante le indicazioni positive per Colantuono che, prima del riposo, ammira anche il super gol di Bonaventura (37’, doppio passo sul diretto avversario e destro a giro sul palo lontano) e l’azione manovrata che frutta la doppietta di Estigarribia (39’): combinazione Denis-Boakye, il ghanese mette palla nello spazio per il numero 18 nerazzurro che corre verso Pansera e lo supera in velocità. Dopo alcune buone occasioni, la ripresa vede Boakye andare in rete (37’) con una conclusione di sinistro da due passi e Carmona chiudere il 6-0 quasi sul filo di lana. Doppietta personale per il ghanese che sale a quota 8 reti e si conferma bomber del precampionato.

Atalanta – Pro Sesto 6-0

Reti: 3’ e 39’ Estigarribia, 8’ e 77’ Boakye, 37’ Bonaventura, 79’ Carmona

Atalanta: Sportiello; Bellini, Biava (58’ Suagher), Cherubin, Brivio; Estigarribia, Gagliardini, Carmona, Bonaventura; Boakye, Denis (44’ Ungaro). All. Colantuono

Pro Sesto: Pansera, Erba, Lanzi, Paris, Capelloni, Baresi, Chessa, Corti, Cernigoi, Spampatti, Dolcetti. All. Roncari.