Cafonometro delle feste a sorpresa
Tutto si basa sulla menzogna

Non tutti i compleanni sono uguali, anche se tutti sono cafoni. Ma facciamo uno zoom sulle feste più cafone, ovvero quelle a sorpresa, dove all’alcol e all’ignoranza si aggiunge l’imbarazzo.

 

10) Le bugie

Le feste a sorpresa si basano sulla menzogna, su una trama di falsità cafonissima ordita a danno del festeggiato che dubiterà dei suoi rapporti di amicizia oppure scoprirà tutto.

Livello cafonaggine: scuse imbarazzanti.

Piace perché: inevitabile.

 

9) Le gaffe

Immancabile l’amico distratto che sbagliando il gruppo WhatsApp, o lasciandosi sfuggire un dettaglio rivelatore, in tre secondi rischia di sabotare un goffo lavoro di spionaggio di mesi. Percuoterlo sul posto in modo correttivo nonché punitivo è una necessità.

Livello cafonaggine: «Perché poi mercoledì per il tuo com…».

Piace perché: a farla è sempre lo stesso sprovveduto.

 

8) L’amica emozionata

Cafonissima piagnona, valle di lacrime inconsolabile, un classico che aggiunge quel tocco di drama sentimentale che non deve mancare.

Livello cafonaggine: singhiozzi nel prosecco.

Piace perché: inguaribile romantica.

 

7) L’amico che viene da lontano

C’è sempre chi si accolla la trasferta, l’insospettabile che con la complicità della classe economy di Trenitalia raggiunge i festeggiamenti. Super sorpresone.

Livello cafonaggine: arriva sempre in ritardo.

Piace perché: carrambata.

 

6) Il maledetto paccaro

La brutta persona. Il cafone.

Livello cafonaggine: ho un altro compleanno.

Piace perché: nemico per sempre.

 

5) La sorpresa non riuscita

Quando la gaffe sfugge di mano e tutto salta, parte il linciaggio fisico e mediatico dello sprovveduto che ha causato il danno. Il festeggiato fingerà comunque di essere grato.

Livello cafonaggine: desolazione e sconcerto.

Piace perché: ci si può sfogare.

 

4) La sorpresa riuscita

Leggenda delle feste a sorpresa.

Livello cafonaggine: festeggiato che sviene.

Piace perché: evento raro nella sua raffinata cafonaggine.

 

3) I genitori in lacrime

Come non amarli.

Livello cafonaggine: grande classico.

Piace perché: momento strappalacrime.

 

2) L’amico imbarazzato

Si nasconderà dietro le birre e finirà molto male.

Livello cafonaggine: arrossire a chiazze.

Piace perché: sempre divertente.

 

1) L’impianto audio

Non funziona mai.

Livello cafonaggine: l’effetto sorpresa non è coerente con delle prove efficaci.

Piace perché: il bello della diretta.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.