Energia green, consumi in aumento
E sta crescendo anche il mercato

Al giorno d’oggi si fa un gran parlare di attenzione al pianeta e alle sue risorse, e l’Italia in questo senso pare essersi allineata al trend, al punto che i consumi relativi all’energia green appaiono in aumento nel nostro Paese, con una crescita del mercato che dimostra quanto detto poco sopra. Il motivo è facile da comprendere: le famiglie italiane hanno capito quanto sia importante cercare di abbattere i livelli di inquinamento, curando le esigenze della natura circostante. Il tutto anche alla luce delle recenti polemiche in merito ai cambiamenti climatici.

In Italia più del 18% di consumi verdi. Il fenomeno dell’energia green ha preso finalmente piede anche in Italia, e ne danno una dimostrazione i dati divulgati dal “Rapporto Energia da fonti rinnovabili in Italia 2017”. Secondo la ricerca, è emerso quanto segue: il 18,3% dei consumi in Italia è stato coperto, durante il 2017, dall’energia prodotta da fonti rinnovabili, il tutto con un incremento dell’1% rispetto al precedente anno. Da sottolineare anche altre percentuali di spessore, come il leggero calo in termini di emissioni di CO2 (-0,5%), per merito del crollo in settori specifici come i trasporti e la generazione elettrica. In questo discorso vale la pena di sottolineare il merito appartenente all’eolico e al solare, i quali hanno registrato nel 2017 picchi massimi fino al 70%. Positivo anche il dato sui consumi di gas naturale, con un incremento del +11% rispetto a due anni fa. Inoltre, anche gli operatori presenti sul mercato, come Accendi Luce e Gas per esempio, hanno scelto di proporre fra le loro tariffe di gas e luce delle offerte di tipo ecologico, proprio perché molte persone oggi desiderano cercare di inquinare il meno possibile.

Mercato in crescita, mentre in Italia spunta il “casello ecologico”. Si prosegue con i dati sulla crescita del mercato green, stavolta prendendo spunto dai numeri contenuti nel Rapporto Irex 2019. Secondo quest’ultimo, si sta diffondendo una nuova visione di energia green, per via della crescita relativa non solo ai consumatori attenti, ma anche agli operatori privati. In altri termini, si parla di un’Italia dove le aziende puntano sempre più spesso verso l’energia pulita, al punto che il 23% delle prime cento imprese per fatturato in Italia usa soltanto energia rinnovabile, mentre nel 35% dei casi viene comunque coperta almeno la metà del consumo. Da sottolineare poi la novità del casello ecologico: realizzato da una start-up milanese, il suddetto riesce addirittura a generare energia grazie al moto ondoso. Si tratta di una curiosità che dimostra, ancora una volta, tutta la grande attenzione che l’Italia, in questi anni, sta riservando all’ambiente. In definitiva, fra consumi, grandi aziende e caselli ecologici, oggi il nostro Paese rappresenta uno degli esempi green più virtuosi.