Prima Cocktail Week a Bergamo
Una settimana di top drink in città

Di bere non si può fare sostanzialmente a meno, dalla notte dei tempi. Visto che ci tocca farlo, meglio bere bene. La cultura dei drink di qualità, e non solo dei gin tonic fatti con prodotti scelti (al posto del vecchio beverone da discoteca), sta prendendo sempre più piede – ormai da anni – anche a Bergamo, sempre meno provinciale man mano che aumenta il suo status di città universitaria. Se questo sta succedendo, è grazie a un manipolo di bartender bravi e al passo, portatori e ambasciatori della miglior mixology.

Nasce la Cocktail Week. Questi ambasciatori hanno già dato vita in passato a una Cocktail Night nella suggestiva cornice dello Spazio Fase, e quest’anno si ripetono, il 26 gennaio. Ma alzano la posta, e in preparazione alla “Night” hanno pensato alla Bergamo Cocktail Week: masterclass, eventi, laboratori di idee, sperimentazioni, tutti a tema cocktail&beverage, da lunedì 14 a sabato 19 gennaio. La sede? Ovunque: trovate qui la mappa.

Sfida in 19 locali. Questi i locali selezionati in cui si tiene la “Week”: Tassino Cafè, Barrier, Blitz, Le Iris, Contest, Trex, Sottovoce, Osteria Risi.co, Edonè, Bobino, Dispensario, Reef Cafè, Artisan Cafè, Bu Cheese, 035 Cafè, Mexicali, Caffè dei Portici, Concrete. Ogni bartender dovrà preparare una drinklist composta da 3 cocktail: un cavallo di battaglia, un drink a tema anni ’70/’80 e il drink che partecipa alla competizione. Il Competition Cocktail sarà preparato con il prodotto assegnato casualmente al bartender in questione. Tutti i prodotti sono una selezione accurata delle migliori bottiglie fornite dagli sponsor e sono tutti distillati, liquori, amari o aperitivi di assoluta qualità. I giudici itineranti sceglieranno il drink migliore sotto il profilo tecnico, estetico e sensoriale e decreteranno il vincitore della Mixology Competition. Poi, alla Cocktail Night, si vedrà all’opera il bartender vincitore insieme ai locali che compongono il gruppo di Seven Spirits. Info: www.bergamococktailweek.net.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.