L’oroscopo sincero del 2019

Ebbene sì: finalmente il 2018 è ormai giunto al termine. Potete quindi tirare un sospiro di sollievo se per voi il 2018 è stato peggio del 1918 per i Romanov. Attenzione però ai voli pindarici e ai buoni propositi per l’anno che verrà: come la legge di Murphy spiega bene, i fioretti sono buoni soltanto per essere infranti. Restate quindi schisci, affrontate il 2019 senza grandi attese e tutto quel che di buono arriverà (se arriverà) sarà oro colato. Fatte le dovute premesse, mi accingo a esporvi l’oroscopo sincero dei prossimi dodici mesi. Niente zuccherini, non indorerò la pillola: vi dirò tutta la verità e nient’altro che la verità, come sempre. Se si preannuncia un anno di merda, quindi, state pur certi che leggendo le prossime righe lo saprete. Intanto vi auguro una buona fine dell’anno e serene sbronze a tutti.

 

Ariete
(21 marzo-20 aprile)

Avete presente quel desiderio che custodite nel vostro cassetto da mesi, se non anni? Ecco, lì resterà. Non illudetevi che le cose potrebbero cambiare: è la strada migliore perché tutto vada a scatafascio. Dovete pazientare (cosa che non vi riesce particolarmente bene, a dirla tutta) e sicuramente qualcosa di buono potrebbe anche accadere. In amore ad esempio, dove qualche matto/a psicopatico/a potrebbe veramente innamorarsi di voi. Sul lavoro, invece, le cose saranno un po’ più complicate, ma ci avete fatto il callo. Il periodo migliore dovrebbe essere quello estivo, ma il condizionale è d’obbligo. Buon anno.

 

Toro
(21 aprile-20 maggio)

Il mese migliore sarà quello di dicembre. Dicembre 2019. Il che significa che prima di vedere qualche gioia dovrete attendere undici mesi di rotture di palle e giramenti di scatole inauditi. Per affrontare ‘sto mare in tempesta, oltre a una buona dose di gin (che non fa mai male), vi toccherà adattarvi ai cambiamenti e alle novità; dovrete essere dei camaleonti esistenziali, pronti a mimetizzarvi nelle asperità della vita. Una vera faticaccia insomma. Agosto sarà il mese peggiore: cornificazioni in vista. Buon anno.

 

Gemelli
(21 maggio-21 giugno)

Il 2019 sarà un anno di povertà. Tocca risparmiare, se non volete che le vostre finanze crollino manco fossimo a Wall Street nel 1929. Il vantaggio è che a forza di pane e cicoria, ritroverete una silhoutte niente male. La cosa non vi aiuterà in amore però, dove vivrete mesi complicati, in particolare fino a giugno. Il motivo? Siete degli spaccapalle con pochi rivali e i partner potrebbero iniziare a non sopportarvi più. Tranquilli però: l’estate porterà belle novità, sempre che non siate già finiti sul lastrico. Buon anno.

 

Cancro
(22 giugno-22 luglio)

Un 2019 in salita, se volete vedere il bicchiere mezzo vuoto (cosa che consiglio sempre di fare); in ascesa se volete essere ottimisti. La certezza è una: Saturno è contro e la cosa, come sapete, è una gran rottura. Il pianeta, infatti, pare essere stato creato apposto per rompere le uova nel paniere e vi renderete conto, soprattutto nei primi mesi del nuovo anno, di quanto può essere fastidioso. Il vantaggio è che ogni sfiga si abbatterà su di voi, avrete qualcuno da maledire. Fortunatamente, da giugno in poi, la dea sbendata si accanirà su qualcun altro perché anche lei, in fondo, ha un cuore e prova pietà. A quel punto le cose, soprattutto in amore, miglioreranno. Ve ne renderete conto già da luglio. Buon anno.

 

Leone
(23 luglio-22 agosto)

L’avvio di 2019 promette benissimo. E le cose potrebbero andarvi davvero bene nei prossimi mesi, cari Leone. Siete carichi a pallettoni, pronti a spaccare il mondo. L’unica cosa che spaccherete, invece, saranno le palle di chi vi circonda e non riesce proprio a reggere il vostro ritmo frenetico. Ma poco importa: voi tirerete dritto per la vostra strada, ambiziosi e speranzosi. Fate solo attenzione a non schiantarvi, perché quando si va così veloci si rischia grosso… Marzo sarà un mese di nuove conoscenze, agosto di conferme, ottobre di certezze. Tutto questo per dire che se vi gira male qualcosa non sarà colpa delle stelle ma solo e soltanto vostra: allenatevi negli esami di coscienza. Buon anno.

 

Vergine
(23 agosto-22 settembre)

La buona notizia è che il 2018 finalmente finisce. La cattiva è che il 2019 purtroppo inizia. Non c’è niente da fare: continuerà a essere un periodo di merda. Il vantaggio è che vi siete abituati e quindi ogni minimo miglioramento potrà essere più apprezzato. Perché, in fondo al tunnel, un lumino acceso c’è: da ottobre le cose potrebbero iniziare a migliorare. Quantomeno i piccioni non vi cacheranno in testa ogni volta che andrete a fare un giro in piazza Duomo, ecco. Buon (si fa per dire) anno.

 

Bilancia
(23 settembre-22 ottobre)

Come per i Cancro, anche voi Bilancia dovrete fare i conti con Saturno. Che però colpirà soltanto una parte del vostro 2019: il portafogli. Insomma, vi tocca risparmiare. Cosa non facile per voi, che amate trattarvi bene un po’ in tutto. Il vostro problema, per il resto, è sempre lo stesso: date fiducia e ascolto a persone che meriterebbero soltanto calci nel di dietro. E la cosa non fa che far arrabbiare chi invece ha veramente a cuore il vostro bene, facendoli allontanare da voi. La soluzione che vi consiglio, quindi, è quella di fare esattamente l’opposto di ciò che vi dice di fare la vostra pancia. Per il resto, agosto sarà un mese di fuoco per le passioni del basso ventre, mentre fino a marzo farete a botte con i sentimenti. Buon anno.

 

Scorpione
(23 ottobre-21 novembre)

La vostra verve polemica e scassapalle sarà assoluta protagonista di questo 2019, che però non posso certo definire come anno negativo per voi Scorpione. Litigherete con tanti e romperete le scatole ad altrettanti, ma alla fine ne uscirete vincitori. È questione di culo: Saturno e Giove, infatti, remano dalla vostra parte. Se volete pure provare a giocare al Superenalotto non è escluso che vi portiate a casa qualche soldino. Gli unici rallentamenti saranno in amore: egocentrici come siete, passerete più tempo pensando all’io piuttosto che al noi. Ma da giugno anche dal punto di vista sentimentale potreste togliervi qualche soddisfazione. Sorridete dunque, non sarà affatto un 2019 negativo (o almeno così pare). Buon anno.

 

Sagittario
(22 novembre-20 dicembre)

Non so cosa sia successo, ma le stelle dicono che nel 2019 farete veramente strage di cuori. Ogni conoscenza (o quasi) sarà una conquista, poi starà a voi decidere con cui “approfondire” (va be’, ci siamo capiti). Di certo non vivrete un anno di carestia. Il che non è affatto male e mitigherà le sfighe che dovrete invece affrontare in altri campi della vita. In realtà, però, gli astri una cosa la dicono forte e chiara: è un anno fertile per i Sagittario. Coltivate dunque, e nella seconda metà dell’anno vi troverete a raccogliere i meritati frutti. Lanciatevi in nuove avventure, accettate le sfide, buttatevi nei cieli dell’esistenza, avrete sempre un paracadute pronto ad aprirsi e a evitare che vi sfracelliate al suolo. Buon anno.

 

Capricorno
(21 dicembre-19 gennaio)

Preparatevi a un anno faticoso. Arriverete a dicembre con il fiatone e, guardandovi alle spalle, vi chiederete com’è stato possibile fare così tanta fatica. Il 2019, infatti, non sarà un grande anno di cambiamenti. Vivrete sull’altalena, tra momenti di puro entusiasmo e altri di semi-depressione. Il trucco starà nello sfruttare appieno i periodi migliori. Dovrete essere dei Pippo Inzaghi nell’area di rigore dell’esistenza insomma. Cosa non facile, ma sappiate che il rischio è quello di diventare, piuttosto, i Petagna del 2019: tanto lavoro per gli altri e pochi gol. Buon anno.

 

Acquario
(20 gennaio-18 febbraio)

Finalmente Giove si toglie dalle palle e questo renderà l’avvio di 2019 già decisamente migliore rispetto all’anno appena concluso. La vostra indole vi potrebbe portare a sedervi un po’ sugli allori di questa tranquillità (apparentemente) ritrovata, ma sbagliereste: da gennaio a maggio, infatti, vivrete un tourbillon di cambiamenti piccoli ma decisamente influenti per i mesi a venire. Tenete quindi gli occhi ben aperti, siate reattivi ed evitate di dormire dieci ore a notte, cosa che tra l’altro invecchia la pelle. Il meglio potrebbe arrivare a giugno, sempre se sarete pronti a coglierlo. Buon anno.

 

Pesci
(19 febbraio-20 marzo)

Sarà un avvio di anno low profile, sottotono, loffio e per certi versi pure sfigato. Ma, a differenza di altri segni, saprete rialzarvi. La primavera, infatti, promette bene. Vi tocca resistere quindi, cosa a cui siete stati abituati in questa fine di 2018. Gli astri dicono che succederanno cose grandi (non grandi cose, eh) in famiglia: non so dirvi se positive o negative, però. Tutto dipenderà da voi. Talvolta sarete tentati di rispondere in malo modo alle persone che vi stanno vicine, di mandare a quel paese tutti e di cambiare vita. Be’, ve lo sconsiglio fortemente: il vecchio motto “chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non quel che trova” calza alla perfezione sul 2019 di voi Pesci. Buon anno.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.