L’oroscopo sincero della settimana
(come andrà dal 4 al 10 novembre)

Anche voi non sopportate le persone sempre sorridenti, gaudenti, costantemente proiettate al futuro con una fiducia non solo mal riposta, ma finanche fastidiosa? Bene, questo (come ormai dovreste ben sapere) è l’oroscopo che fa per voi. Perché qui non ci inventiamo supercazzole: sappiamo bene che le gioie sono piccole parentesi rosa tra le parole “che” e “merda”. Le stelle, dunque, non vi riveleranno se andrà bene o male, bensì, più semplicemente, quanto male andranno le cose. E dopo questa bella dose di ottimismo, buona lettura.

 

Ariete
(21 marzo-20 aprile)

Tranquilli Ariete! I miei colleghi vi rendono noto che dicembre sarà un buon mese. Peccato che siamo soltanto a inizio novembre. Ciò significa che per un bel po’ di tempo vi toccherà spalare cacca esistenziale. Va be’, tanto vista la vostra meste vita sociale non è che abbiate di meglio da fare, no?

 

Toro
(21 aprile-20 maggio)

A Bergamo si suol dire che “fare o disfare, è tutto un lavorare”. Ecco, perfetto: per i Toro è un periodo di grande attività, peccato che tutto si rivelerà un fallimento e passerete dunque i prossimi giorni/settimane o a impegnarvi in progetti assolutamente inutili, oppure a rimediare a cazzate precedenti. Rimboccatevi le maniche, dai.

 

Gemelli
(21 maggio-21 giugno)

Per i Gemelli è appena iniziata una meravigliosa “settimana di merda”, premio che vi viene cordialmente recapitato a casa senza neppure che ci sia bisogno che andiate a ritirarlo. Le litigate e le tensioni saranno all’ordine del giorno e sempre causate da voi. Insomma, non solo vivrete male ogni situazione, ma dovrete pure portarvi il fardello della triste verità, ovvero che il problema siete proprio voi. Giove si diverte a farvi sentire inadeguati, e lo farà ancora per un po’. La luce al fondo al tunnel è bella lontana, gambe in spalla.

 

Cancro
(22 giugno-22 luglio)

L’immagine che meglio vi rappresenta è uno stomaco dopo una razione doppia di pasta e fagioli. Sapete qual è il suo effetto sul nostro organismo, vero? Lo so, la situazione vi amareggia: speravate d’esser tuono, e invece siete scoreggia (son sempre stato portato per l’ermetismo poetico, che ci volete fare).

 

Leone
(23 luglio-22 agosto)

I lettori abituali di questa meravigliosa rubrica astrale ben sanno che non provo particolare simpatia per i Leone. Nulla di personale eh, semplicemente l’umanissima invidia per un segno che da gennaio ad agosto è stato sempre e costantemente baciato dalla fortuna. Negli ultimi tempi, per mio sommo godimento, le cose sono un po’ cambiate. Del resto, con la Luna in opposizione e Sole e Mercurio dissonanti, non è che ci si possa aspettare granché. Vi resta giusto giusto l’amore, che non va affatto male. Ma neppure porta la pagnotta in tavola.

 

Vergine
(23 agosto-22 settembre)

Lentamente e timidamente, come un pugile dopo un ko vi rialzate dal ring. E mentre osservate il rivale alzare le braccia al cielo in segno di vittoria, controllate di avere ancora tutte le ossa al loro posto. La scorsa è stata una settimana dura e questa non sarà certo molto migliore. Evitate le risse, fisiche o verbali che siano, ed evitate anche di lanciarvi in scommesse o progetti. Il motto è sempre lo stesso: “non finirà bene”.

 

Bilancia
(23 settembre-22 ottobre)

Siete peggio di De Laurentiis dopo un rigore non dato al Napoli, più insopportabili di Mazzarri che tenta di giustificare la terza sconfitta, più fastidiosi della voce di Ilaria D’Amico e più deprimenti degli ospiti di Barbara D’Urso. Per favore, statevene nel vostro e cercate per almeno qualche giorno di non far girare le palle all’umanità. Cordialmente.

 

Scorpione
(23 ottobre-21 novembre)

È almeno due giorni che cerca di trovare il modo per buttare un po’ giù il vostro morale. Ma è inutile. I pianeti vi sono incomprensibilmente amici e le stelle vi sorridono sornione. La salute procede bene, il lavoro sta migliorando e in amore fate faville. Che nervoso, porco cane.

 

Sagittario
(22 novembre-20 dicembre)

Quatti quatti, vi muovete tra le pieghe degli astri e vi siete trovati uno spazio niente male. Non brillate particolarmente, ma portate a casa quasi sempre il risultato che vi siete prefissati. E in questo mondo di ladri, è un bel risultato.

 

Capricorno
(21 dicembre-19 gennaio)

Qualche giramento di palle non manca mai, soprattutto per voi che siete tranquilli quanto Mario Giordano quando parla di Halloween. Però potrete ritenervi soddisfatti: sono giorni tutto sommato buoni e nei quali riuscirete ad evitare le rotture più grandi.

 

Acquario
(20 gennaio-18 febbraio)

Fino a ieri vi lamentavate dell’assenza di tranquillità, del fatto che nulla girava come avreste voluto o quantomeno previsto. Ora, invece, a infastidirvi è la noia. Sì, perché finalmente avete lasciato la tempesta dei mesi scorsi e davanti a voi c’è un mare piatto. Piattissimo. E voi darete fuori di matto.

 

Pesci
(19 febbraio-20 marzo)

Nonostante la vostra ben nota assenza di cazzimma, per una volta pare che abbiate in testa un progetto ben definito. Che sia di vita o di lavoro poco cambia: c’è, e farete di tutto per fare in modo che vada in porto. Le stelle, forse spiazzate da questa vostra presa di posizione inattesa, non si intrometteranno e vi lasceranno fare. Il pallino del gioco, dunque, è nelle vostre mani. Attenti a non voler strafare, ché è un attimo a buttare all’aria tutto.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.