10 sani consigli in bergamasco
contro lo stress della vita moderna

È vero che ci piace lavorare, è vero che siamo instancabili, ma c’è un limite a tutto. Quando non ne possiamo più, anche la nostra proverbiale operosità s’incrina, insieme all’umore. Per fortuna esistono rimedi antichissimi che ci riportano al nostro comportamento consueto. Forse qualcuno dirà che non è un grande vantaggio, e in questo caso è consigliabile applicare il punto 9.

 

1) Làssa bói

1424

Antichissima filosofia orobica, consiste nell’osservare l’evoluzione degli eventi con un sereno distacco. Quando è inapplicabile, per motivi contingenti, si ricorre alla semplice ingiuria. [Lascia correre]

 

2) Staga dré a l’órt

01

Impagabile la gioia di presentare, e obbligare a mangiare, le primizie del proprio rettangolo di terra. Si sono visti uomini d’acciaio commuoversi alla vista della prima zucchina autoprodotta. [Prenditi cura dell’orto]

 

3) Faga sö öna grignada

il-papa-ride

Austeri e poco inclini al riso, troppo raramente ci rendiamo conto che l’ironia, e l’autoironia, sono antidoti formidabili per l’ulcera da stress. Vista la scarsa dimestichezza, è consigliabile esercitarsi prima da soli, allo specchio. [Ridici su]

 

4) Tróen ön’ otra/ön óter

dawsons-creek-reunion-not-happening

Uno dei nostri difetti è, come sappiamo, la poca propensione all’ascolto. Questo è il consiglio in tre parole che pone termine, di solito brusco, a una lunga lamentazione per un amore finito. [Trovane un’altra/un altro]

 

5) Fà du pass

1620265536_fe3b6758c6_b

Camminare fa bene. Applicato a un bergamasco, la raccomandazione si traduce in un’escursione di almeno un paio d’ore, con un minimo di due rifugi raggiunti. [Fai due passi]

 

6) Sirca de iga botép

donne-single

Trovare il tempo per noi stessi, divertirsi, stare bene con gli altri. Tutto questo e molto di più, “botép” è uno stato mentale, un’attitudine, un obiettivo da raggiungere. Bergamasco al 100 percento. [Cerca di godertela]

 

7) Fà sö öna ciòca

bimbo-ubriaco-550x414

Rimedio globale, in grado di risolvere, o comunque far dimenticare, sciagure e fastidi. C’è da dire che è un metodo terapeutico applicato a vasto raggio, non sempre con una reale necessità. [Ubriacati]

 

8) Fà ‘l sunghì

images (4)

Tornato alla ribalta di recente, è da sempre nel nostro patrimonio genetico. I più abili riescono a raggiungere in un quarto d’ora uno stato di incoscienza assoluta, anche in presenza di parenti urlanti. [Fai un riposino]

 

9) Màndei töcc a fass ciaà

Desert-Island

A volte ci si rende conto che le nostre sofferenze derivano da alcune persone che ci stanno intorno. Da lì il consiglio di non dare troppa retta alle loro critiche, osservazioni e prepotenze. [Mandali tutti a quel paese]

 

10) Tìra ‘l fiàt

fare-una-pausa

Càpita di essere in apnea, di non riuscire a respirare per i molteplici impegni. Questa semplice esortazione può aiutarci a riprendere il nostro ritmo naturale. Perché sia davvero efficace, si consiglia di seguirla più volte al giorno. [Tira il fiato]