Frasi dei bergamaschi al rientro

Benché il nostro attaccamento al lavoro sia leggendario, non disdegniamo le giuste pause. Quando però queste si protraggono, nascono inevitabili problemi legati spesso alla scontrosità naturale del nostro carattere. Così, per qualcuno tornare al lavoro è una sorta di confortante conferma. Per altri, gli irriducibili, il problema non sussiste, semplicemente perché non si sono mai fermati.

 

1. Stàe bé ‘ndó sére

Alcuni di noi hanno riscontrato, con una punta di sgomento, quanto sia facile e pericolosa l’assuefazione all’ozio. E si stanno impegnando per recuperare velocemente il giusto atteggiamento. [Trad: Stavo bene dov’ero]

 

2. Gh’ìe a cà i s-cècc

Affermazione che basta da sola a definire la situazione di una mamma, che spesso accoglie con un sospiro di sollievo il ritorno degli adorati pargoli a scuola o all’asilo. [Trad: Avevo in casa i bambini]

 

3. Sìe piö cóssa fà

Il rischio dell’inattività, per persone operose come noi, è senza dubbio la noia. In questi giorni abbiamo messo a dura prova, nell’ordine, la resistenza dei divani, la forma fisica e la tolleranza dei familiari. [Trad: Non sapevo più che cosa fare]

 

4. Ó tecàt béga co la moér

La convivenza è spesso fatta di sottili equilibri. La contemporanea e prolungata presenza sotto lo stesso tetto dei due coniugi, sorprendentemente, non facilita la serenità e il dialogo. [Trad: Ho litigato con la moglie]

 

5. Ó metìt sö tri chili

Confessione per difetto che denuncia le gozzoviglie delle festività, dove saltano tutte le regole della sana alimentazione. E i cotechini e lenticchie ingurgitati, più i primi delle seconde, superano abbondantemente la dose considerata benaugurante. [Trad: Sono ingrassato tre chili]

 

6. I prim dé l’è stàcia düra

L’abitudine all’inattività ha reso difficile il ritorno ai nostri elevati ritmi naturali. C’è da dire che dopo pochi giorni tutto è tornato alla normalità, compreso il traffico. [Trad: I primi giorni (dopo le vacanze) è stata dura]

 

7. Só ‘ndàcc a scià

La neve, tanto spesso invocata e ormai presente solo nei racconti dei più maturi, è stata vista solo da chi ha deciso di trascorrere il proprio tempo libero sulle piste da sci. [Trad: Sono andato a sciare]

 

8. Só ‘ndàcc al cóld

Al contrario, l’esemplare raro del bergamasco freddoloso ha cercato una tregua alle temperature ormai costantemente sotto lo zero, cercando località dove scaldarsi le ossa, in vista dello sprint finale dell’inverno. [Trad: Sono andato al caldo – nella foto la famiglia Totti]

 

9. Méno mal che laùre

Per qualcuno l’interruzione dell’attività è stata un trauma, e la vita casalinga ha riservato più problemi che soddisfazioni. Per questo accolgono il ritorno al lavoro come una liberazione. [Trad: Per fortuna torno al lavoro]

 

10. Ó mai desmetìt

E naturalmente c’è chi le ferie non le ha proprio fatte, e non ha la minima idea di cosa sia cambiato nelle vite degli altri, occupato nella sua quotidiana e rassicurante operosità. [Trad: Non ho mai smesso (di lavorare)]

 

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.