I 50 negozi che scendono in piazza
Sconti da Sbarazzo sul Sentierone

Bancarelle sul Sentierone domenica dalle 10 alle 18. «Sai che novità», potrebbe essere il classico commento da bar. Con tutto il rispetto per quelle splendide conversazioni leggere, fatta di battute e di rassicuranti luoghi comuni che si consumano nel tempo di un caffè. Ma questa volta invece la novità c’è: niente ambulanti. Sono gli stessi negozianti del centro (con qualche presenza anche dai borghi) a scendere in piazza per un’iniziativa inedita a Bergamo: lo Sbarazzo.

Qui non c’era. Altrove è pratica comune, ma a Bergamo non si è mai visto. Si tratta di una giornata dedicata alle super offerte di fine saldi dei negozi organizzata da Comune, Distretto Urbano del Commercio e Associazione BergamoInCentro. I commercianti allestiranno degli stand per presentare articoli super scontati: un’occasione per tutti i gusti e tutte le tasche. Articoli rimasti in magazzino, stock del passato, articoli invenduti, ultimi capi dei saldi: un modo di “sbarazzarsi” di tutto questo. Un modo, soprattutto, di dare grande visibilità alle attività commerciali, in particolare quelli delle vie meno frequentate. Cinquanta i partecipanti: negozi di abbigliamento donna, uomo e bambino, soprattutto, ma anche di calzature, bijoux, profumeria e cura della persona, food, complementi d’arredo, modellismo, etc.

Voluto dai commercianti. «Lo Sbarazzo – sottolinea Marco Recalcati, presidente dell’Associazione BergamoInCentro – nasce come richiesta da parte di diversi negozi per poter offrire ai consumatori un prezzo sensibilmente ribassato su merce rimasta in casa. È anche l’occasione per la nostra associazione di dare visibilità uguale e paritaria anche ai negozi posizionati in vie meno “importanti” o defilate rispetto a quelle ben più conosciute. Un ulteriore segnale per far vedere e conoscere il “centro commerciale naturale” di Bergamo composto da circa 400 attività di tutti i generi. L’adesione ci ha stupito: non pensavamo di arrivare a 50 attività. Non nego che ci sia stata qualche difficoltà: si tratta di commercianti non avvezzi a uscire dal proprio negozio, quindi abbiamo dovuto fornire assistenza per la preparazione dell’allestimento». Se le cose vanno bene, un’iniziativa del genere potrebbe essere riproposta più avanti, magari, con un format leggermente diverso: puntando sul cibo, ad esempio, o a prodotti e servizi per famiglie, ipotizza Recalcati.

Spopola sui social. «Non posso che sostenere positivamente – conclude Nicola Viscardi, presidente del Distretto Urbano del Commercio – un’iniziativa che in molte città d’Italia è diventata un appuntamento fisso, anche ripetuto più volte l’anno. Si tratta di un’occasione imperdibile sia per gli amanti dello shopping che per i commercianti del centro: per i primi sarà possibile usufruire di offerte commerciali super vantaggiose, con sconti fino al 70-80%, nella cornice del centro, per i secondi un’occasione in più per contrastare la destagionalizzazione dei saldi e azzerare le rimanenze di magazzino, promuovendo il proprio negozio. Molto buona la partecipazione: il Sentierone sarà tutto occupato». L’evento è stato postato anche su Facebook e la risposta è stata impressionante: già oltre 10mila le persone che hanno cliccato su “parteciperò” o “mi interessa”. «Abbiamo pensato a un vero centro commerciale a cielo aperto per una giornata – spiega il sindaco di Bergamo Giorgio Gori – in modo da dare visibilità e sostegno ai negozianti del centro. Il commercio del centro è più che mai vivo e attività come questa lo rendono ancora più attrattivo: per questo motivo il Comune di Bergamo favorisce questo tipo di iniziativa, fornendo tutto il supporto e i gazebo per l’occasione».

Chi c’è. Agazzi Calzoleria, Via XXIV Maggio, 7 – Alla Città di Babilonia, Via Sant’Orsola, 3 – And Camicie, Largo Porta Nuova, 11 – Arte In Maglia, Via Sant’orsola, 11/A – Beparfum Scent Lounge, Via Sant’orsola, 20 – Biancoperla, Via Borgo S. Caterina, 72/H – B-Lab Bastketball, Via Lenzi, 8 – Brums, Via Tiraboschi, 52 – Bugan Coffee Lab, Via Quarenghi, 32 – Cashmere Company, Via Ghislanzoni, 10 – Civico 109, Via Sant’orsola, 19 – Dannyru Vintage, Via Sant’Alessandro, 12 – Discacciati, Via XX Settembre, 32 – Enogastronomia Gallo, Contrada Tre Passi, 1/B – Hormone Vesti Biologico, Via Tasso, 81 – Il Cap, Piazza Pontida, 14 – Imec, Via Sant’orsola, 13 – Kms Store, Via Ghislanzoni, 17 – La Cicogna, Via Sant’orsola, 10 – Landi, Via XX Settembre, 10 – Laura Natali Abbigliamento, Via Monte Grappa, 5 – Le Fate, Via Broseta, 27 – Libraccio, Via San Bernardino, 34/C – Libraccio, Via XX Settembre, 93 – Li-Mon Concept Store, Via Sentierone, 46 – Lo Schiaccianoci, Via XX Settembre, 5/C – Lo Scrigno, Via Tasso, 107 – Luri, Online – Macconi & Mazzoleni, Via Sant’Orsola, 15 – Mab 26 Bergamo, Via Silvio Spaventa, 62 – Martino Midali, Via Sant’alessandro, 6 – Mirochi, Via Borfuro, 6 –  Nocenti Pierino, Via J. Palma Il Vecchio, 24 – Ottica Piazza Pontida, Largo Rezzara, 10 – Oxtam, Via Borgo Palazzo, 54/A – Pignolo Ottantaquattro, Via Pignolo, 84 – Più o Meno, Via Palazzolo, 16/C – Preziosità Gioielli, Via Sant’Orsola, 3 – Profumeria Joli, Via Tasso, 9 – Profumerie Pinalli, Via Piazza Matteotti, 19 – Ready To Win Models, Via Pignolo, 27/D – Rock’n Rose, Via Sant’Orsola, 6/D – Scalcinati, Piazza Matteotti, 23 – Siebaneck, Via Paglia – Spin Off, Via Sant’Alessandro, 52 – Tiffany,  Viale Papa Giovanni, 90 – Tip Tap, Via Pignolo, 37 – Wall Street English, Via Brigata Lupi, 6 – Zia Mame, Via Sant’Orsola, 14.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.