Se amate davvero il Natale
andate ai mercatini di Castione

Nella bella cornice offerta da Castione della Presolana continuano, per il diciassettesimo anno, gli ormai mitici Mercatini di Natale. Un’avventura che prosegue negli anni, nella cultura e nelle tradizioni della Val Seriana. Sono sempre di più le bancarelle presenti nello storico Comune di Castione, offrendo ai turisti, oltre allo shopping, artigianato di altissima qualità e prodotti tipici della valle. A rendere l’atmosfera ancora più suggestiva è lo spettacolo offerto dalle Alpi Orobie e dalla vicina Presolana, una coreografia di grande atmosfera che riesce a emozionare grandi e piccini. Un quadro che si completa proponendo, oltre ai tradizionali mercatini, anche un vivace programma ricco di concerti, rievocazioni e dimostrazioni di antichi mestieri che raccontano non solo la storia fiabesca del Natale, ma anche quella fiera e laboriosa della Val Seriana.

 

 

«Un’avventura che ci vede impegnati da quest’anno – commenta Alessandra Motta, presidente di Visit Presolana -. Fino alla scorsa edizione i mercatini erano organizzati da Turismo Presolana, quindi per noi è la prima edizione e siamo ben felici di portare avanti questa tradizione. Troviamo circa quaranta espositori tra hobbisti, artigiani e commercianti legati ai prodotti tipici locali, con la presenza di alcuni albergatori della zona che provvederanno al servizio di ristorazione, sempre presente. Per quest’anno è prevista anche una novità: visto che nelle edizioni precedenti i mercatini erano tutti concentrati nella zona di Bratto, abbiamo pensato ci creare qualcosa di diverso anche nel centro di Castione della Presolana, recentemente riqualificato. Per l’occasione è stata aperta Casa Bonghi, struttura privata ed edificio più antico del paese. All’interno trova posto una mostra fotografica, sono stati allestiti gli attrezzi del Museo Etnografico della Torre di Comenduno, saranno invitati alcuni artigiani locali che daranno dimostrazioni pratiche e si esibiranno i gruppi folkloristici locali. In centro di Clusone verranno poi posizionate un paio casette, che presenteranno alcuni prodotti del territorio. Un qualcosa di diverso rispetto ai mercatini presenti nella piazza di Bratto, ma che vuole comunque richiamare l’attenzione dei turisti anche nel bellissimo centro di Clusone».

La rassegna ha visto il suo via il 17 novembre e proseguirà per i cinque weekend consecutivi (fino al 16 dicembre). Saranno sempre presenti in piazza Donizetti a Bratto, dalle 10 fino alle 20, i tanti espositori che proporranno le loro creazioni di artigianato, hobbistica e prodotti tipici con servizio ristoro. Per le vie del paese il Trenino della Presolana collegherà la Piazza dei Mercatini alle animazioni del parco degli Alpini fino al Borgo degli Antichi Mestieri. Per la gioia dei più piccini troviamo l’antico Calesse dei Nonni, che accompagnerà i visitatori tutti i sabati, dalle 15 alle 18, per le vie di Dorga, e tutte le domeniche dalle 10 alle 12 nel nuovo centro storico di Castione. Clou dell’animazione il Villaggio di Babbo Natale, immerso nel bosco incantato, con la casa di Santa Claus e, naturalmente, Babbo Natale. Uno spazio giochi tutto da scoprire che renderà ancora più divertente la visita. Concludono gli eventi la mostra fotografica legata alla “Castione che fu”, allestita nel cortile di Palazzo Bonghi, e la storia delle prime ascensioni alla Presolana, la regina delle Orobie, nella mostra “Da qui si abbraccia il mondo”. Presso il Parco degli Alpini è stato allestito uno spazio giochi a tema natalizio, con truccabimbi e tante altre sorprese, mentre nel borgo di Rusio possiamo ammirare gli addobbi a tema per il Natale con gli allestimenti presepiali della storica Chiesa di San Giacomo. Dal 7 dicembre sono previste le visite ai presepi sparsi nei vari cortili posti nelle frazioni del paese. Per tutte le informazioni è possibile contattare Visit Presolana al numero 034660039 o visitare il sito internet www.visitpresolana.it.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.