C’è la notte bianca dell’arte
Art2night si colora di novità

Una notte di luci, musica, magia, bellezza. La bellezza dell’arte. Art2night domani giunge alla sesta edizione e conferma la sua vocazione a creatività, espressività e stupore; è un’atmosfera viva nella quale immergersi, un sipario aperto sulle bellezze della città, ma anche sul lavoro dei tanti enti, operatori culturali e turistici, fondazioni, associazioni, guide e artisti che ogni giorno si adoperano con impegno e passione nella promozione artistica e culturale del territorio.  Patrocinata da Comune e Provincia di Bergamo, la notte bianca dell’arte è promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Art Maiora ed ha come partner storico la Fondazione Credito Bergamasco, da sempre sostenitrice convinta del valore dell’iniziativa. Il successo delle prime cinque edizioni ha motivato gli organizzatori e le realtà coinvolte a rinnovare la collaborazione che è sempre stata tratto distintivo del progetto. Sotto una nuova veste grafica e con un sito web totalmente rinnovato, la sesta edizione si presenta alla città con 45 proposte culturali suddivise tra Città Alta e bassa, che si strutturano in quattro percorsi tematici: Arte, Musica, Tour e Intrattenimento.

Ad inaugurare l’edizione sarà, come ogni anno, la Fondazione Credito Bergamasco in collaborazione con Associazione Antiche Contrade, con l’evento “Dal cielo al chaos e ritorno. Il paradiso tra Dante e Milton”, in programma un giorno in anticipo, il 5 luglio alle 18 presso la sede di Largo Porta Nuova. Sabato 6 luglio, la notte bianca si aprirà con le visite guidate nei luoghi storici della città vecchia– tra cui Palazzo Moroni e Palazzo Terzi – per poi muoversi alla scoperta, attraverso gli occhi di guide esperte, delle ricchezze di Bergamo: i segreti nascosti negli antichi corali conservati nella Biblioteca Mai, le fotografie del Museo Sestini, il patrimonio del Museo e tesoro della Cattedrale, le leggende legate alla cripta di S. Michele e alla Chiesa di S. Andrea Apostolo, le tarsie del Lotto nella Basilica di S. Maria Maggiore. Per i più intraprendenti, un percorso attraverso i sotterranei di Città Alta, l’apertura notturna della Rocca, tra le novità di quest’anno, e la mostra ospitata all’interno degli spazi dell’Ex Carcere di Sant’Agata. Per scoprire tutti i luoghi e le iniziative della VI edizione basta visitare il sito www.art2night.it

 

Articolo completo a pagina 29 del BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 11 luglio. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.