La bruschetta sì, però gourmet
Ecco tutte le novità del Big Food

Chi ha portato le manifestazioni più cool nell’ex cartiera Pigna di Alzano ha fatto (meritata) fortuna ed è a Berlino a dare respiro internazionale alle proprie idee. La direzione artistica, fino all’anno scorso, era infatti in mano all’agenzia Coffee N Televisiøn, che negli anni ha saputo creare molti eventi di successo: uno su tutti il Factory Market, mercatino per gli amanti dell’hand made capace di accogliere fino a 10mila visitatori per edizione. Le menti che hanno saputo dare nuova luce a un monumento industriale il cui potenziale era da tempo inutilizzato sono quelle di Nicoletta Brescianini e Alberto Guerrini. Quanto da loro avviato, però, va avanti. Grazie a realtà che, con loro, hanno costruito la fortuna dello Spazio FaSe (così è stata ribattezzata l’ex Pigna). Big Food, ad esempio, ritorna da oggi a domenica grazie a Dedalo e Tassino Eventi, confermando l’attenzione al versante sofisticato e bello del cibo di strada, tutto votato alla rivisitazione della tradizione gastronomica made in Italy (con qualche capatina esotica), dove non mancano prove d’alta cucina declinate al passeggio.

Sono più di venti i food truck presenti. Camioncini colorati, furgoni, ape-car; piccole opere d’arte dal fascino indie su ruote (stupendo il furgoncino Fiat rosso fiammante degli anni ‘50 trasformato in perfetto beer truck da Anesa), con qualche interessante novità. Un grande classico della manifestazione (giunta alla settima edizione), è l’hamburger: citiamo Il Carrettino e le sue carni di Wagyu da allevamenti italiani, Raro-Food Truck Roma con manzo biologico al cento per cento, gli hamburger di Chianina con pane di propria produzione cotto nel forno a legna di Bbq Valdichiana, il panino casereccio di Tessano con ripieno di suino nero di Calabria e nduja di Calabriotto. Immancabili tigelle e gnocco fritto fatti a mano da Mozao. Ancora sul capitolo fritti, da approfondire a più riprese: la Polpetteria è una sicurezza, come le delizie croccanti di Scottadito, le polpette per tutti i gusti con ogni salsa possibile, cucinate con cura da The Meatball Family, gli involtini di capocollo di maiale farciti con caciocavallo, vere bombette di golosità pugliesi, di Mr Bombetta. Nuovo arrivo di quest’anno la bruschetteria Itinerante di BruscoBono: salame nostrano insaccato a caldo 100 per cento italiano, gorgonzola, noci, pomodori secchi e filetti di acciughe sono solo alcuni dei gustosi ingredienti utilizzati per queste bruschette gourmet. Orari: venerdì dalle 18 alle 24, sabato e domenica dalle 11 alle 24.

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 49 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 10 maggio. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.