La StraBergamo colora le strade
Scacco alla pigrizia in 4 percorsi

È la non competitiva per eccellenza, quella che riunisce i podisti della domenica – e i dilettanti che al tempo per chilometro ci tengono eccome – alle famiglie. A chi vuol fare una passeggiata o poco più, in compagnia. Si sposano anche divertimento, salute, buone abitudini, condivisione, bellezza. Ma pure cultura, solidarietà e da quest’anno rispetto per l’ambiente con l’abbandono della plastica. Parliamo della StraBergamo, che domenica festeggia in piena forma la 43esima edizione. Coinvolge da sempre migliaia di persone che accorrono sul Sentierone per affrontare, ognuno con il proprio ritmo, uno dei quattro percorsi proposti. L’organizzazione è a cura de L’Azzurro, con il sostegno di sponsor storici e nuovi.

La manifestazione è costituita anche dal villaggio che prende forma venerdì 13 con l’inaugurazione alle 16. Sul Sentierone anche dei calciobalilla gratuiti offerti dal centro commerciale Le Due Torri di Stezzano e giochi gonfiabili per i bambini. Dalle 16.30 (anche sabato) merenda con pane e Nutella. Nel pomeriggio di sabato si balla con la Bms Dance Experience. Domenica 15 la giornata clou della manifestazione. Alle 7.30 verrà celebrata la messa all’aperto in piazza Vittorio Veneto. Alle 9 la partenza sul Sentierone, che sarà anche il punto di arrivo della marcia non competitiva…

 

Articolo completo a pagina 26 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 19 settembre. In versione digitale, qui.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.