Tutto il mondo a chilometro zero
Il turismo rurale e slow va in fiera

Il mondo è più bello se visto con i piedi per terra. Nel senso dell’attenzione a ciò che sul territorio cresce e vive. Il pernottare in campagna e l’attenzione per i piatti del posto permettono di viaggiare in modo diverso: un circuito parallelo a quel turismo mainstream che impedisce di cogliere le particolarità, ad esempio, di un Paese estremamente caratteristico come la Thailandia. La voglia per farlo, questo turismo parzialmente alternativo – perché già da qualche anno il suo successo sta lievitando – la fa venire Agri Travel & Slow Travel Expo, l’esposizione internazionale dedicata alla promozione del turismo rurale e slow, con il cibo protagonista assoluto e potente fattore di identità culturale.

Showcooking e assaggi dalle cucine di tutto il mondo, laboratori didattici, danze tradizionali e musica dal mondo, destinazioni europee d’eccellenza, agriturismi da tutta Italia, le migliori pratiche internazionali del turismo sostenibile, workshop sull’uso dei social media per il turismo e un ricco spettacolo musicale con giovani talenti che si esibiranno sabato sera: sono alcuni degli spunti che si potranno trovare all’evento giunto alla terza edizione che si terrà alla Fiera di Bergamo, via Lunga, il 17-18-19 febbraio. Nel 2017 Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo sviluppo decretato dall’Onu.

 

Orari e servizi

Dopo la cerimonia di apertura prevista venerdì 17 alle 15, l’esposizione rimarrà aperta fino alle 23. Sabato apertura sempre dalle 15 alle 23. Domenica 19 l’apertura è prevista alle 10 e la chiusura per le 20. Una navetta gratuita in partenza dalla stazione di Bergamo assicurerà il trasporto dei visitatori che vogliano raggiungere la fiera con i mezzi pubblici. Ingresso gratuito fino ai 12 anni, biglietti scontati a 5 euro per tutti gli altri e info sul sito www.agritravelexpo.it.

 

Cosa trovare

Turismo accessibile, cammini, percorsi eno-gastronomici, ecomusei, viaggi a cavallo e in bicicletta alla scoperta del paesaggio, ospitalità diffusa, agriturismi e B&B, fattorie didattiche, prodotti locali di sedici regioni portati dalle Pro Loco , nuove tecnologie per agevolare il turista saranno elementi che si potranno approfondire grazie alla partecipazione di realtà da tutta Italia, dall’Europa e dal resto del mondo che animeranno il ricco programma di workshop, presentazioni e incontri per operatori che si svolgeranno nei tre giorni dell’evento. Lo scambio di know-how ed esperienze e la ricerca di soluzioni reciprocamente vantaggiose per favorire strategie per la promozione del turismo rurale sono lo scopo del Salone, con un’attenzione particolare all’agroalimentare come leva di marketing turistico e alla green economy come scommessa per il rilancio dell’economia turistica. Una novità di questa terza edizione è il Mercato delle idee, dove trovano spazio decine di buone pratiche di turismo sostenibile raccolte in tutta Europa.

 

Showcooking

Venerdì: 17

18,00 – spazio showcooking nel padiglione

Specialità e ricette dalla Thailandia

Venerdì 17

19,30 – spazio showcooking nel padiglione

Prodotti tipici e ricette dalla Puglia

Venerdì 17

21,00 – spazio showcooking nel padiglione

Cucina e piatti dalla Lituania

Sabato 18

15,30 – spazio showcooking nel padiglione

Specialità e ricette dalla Thailandia

Sabato 18

17,00 – spazio showcooking nel padiglione

La cucina del Marocco Showcooking e degustazione

Sabato 18

18,30 – spazio showcooking nel padiglione

Piatti tipici e ricette boliviane

Sabato 18

20,00 – spazio showcooking nel padiglione

Prodotti tipici e ricette dalla Puglia

Sabato 18

21,30 – spazio showcooking nel padiglione

Cucina e piatti dalla Lituania

Domenica 19

11,30 – spazio showcooking nel padiglione

Ricette e sapori italiani. Showcooking e degustazione A cura di Unpli – Unione Nazionale ProLoco Italiane

Domenica 19

13,00 – spazio showcooking nel padiglione

Le specialità del Convento dei Neveri di Bariano (Bg)

Domenica 19

14,00 – spazio showcooking nel padiglione

Degustazione di piatti tipici della Venezia Orientale a cura dello chef Enrico

Domenica 19

16,30 – spazio showcooking nel padiglione

Specialità e ricette dalla Thailandia

 

Piazza dei sapori

Domenica 19, ore 14,30, DANZA del gruppo boliviano ACBI; ore 15,30 esibizione del Gruppo folkloristico ARLECCHINO di Brembate di Sopra; ore 16,15 TINCUS DE SAN SIMON: spettacolo del gruppo di danza dalla Bolivia; ore 16,45 Esibizione e spettacolo delle DAME VISCONTEE DI PANDINO.

 

Laboratori

Venerdì 17 – 18,00 – Stand Regione Veneto (113-115-83-85) – Degustazione prodotti tipici del Veneto

Sabato 18 – 16,00 – 17.00 spazio eventi nel padiglione – Incontro con B&B LIKE YOUR HOME L’innovativo network di B&B gestito da giovani con disabilità o con esigenze speciali

Sabato 18 – 18,00 – Stand Regione Veneto (113-115-83-85) – Degustazione prodotti tipici del Veneto

Domenica 19 – 18,00 – Stand Regione Veneto (113-115-83-85) – Degustazione prodotti tipici del Veneto

Domenica 19 – 18,00 -19,00 – spazio eventi nel padiglione – Presentazione delle attività di A.I.D.A. onlus Associazione Ippoterapia Diversamente Abili promuove la pratica “equestre” a scopo ricreativo, sportivo, oltre che terapeudico-riabilitativo, finalizzato, altresì, al rispetto della persona e dell’individuo, nelle dinamiche relazionali, per assolvere le necessità di recupero globale ed un reinserimento familiare e sociale.

 

Intrattenimento

Venerdì 17 15,30 – 18,00 – spazio eventi padiglione Country & Bluegrass Band – LIVE A cura di: MISMOUNTAIN BOYS

Venerdì 17 18,00 – spazio eventi padiglione – Danza del gruppo Fraternidada folklorica y Cultural Caporales de San Simon – Filial Italia della Città di Bergamo

Venerdì 17 dalle 17 alle 23.00 – galleria centrale – DJ set di musica country & Line Dance con tre DJ a rotazione DJ MONSTER – DJ LINDA ZTL – DJ BIBI

Venerdì 17 – 21,00 spazio eventi nel padiglione Ballo latino americano

Sabato 18 dalle 15 alle 23.00 – galleria centrale – DJ set di musica country & Line Dance con tre DJ a rotazione DJ MONSTER – DJ LINDA ZTL – DJ BIBI

Sabato 18 alle 15,00 – spazio eventi padiglione – Spettacolo di danza del gruppo SALAY BOLIVIA

Sabato 18 alle 17,00 – spazio eventi padiglione – COMITES PRO CARNAVAY: danze e coreografie con sfilata di abiti tradizionali dalla Bolivia

Sabato 18 alle 17,30 – spazio eventi padiglione – PULLAY PESADO: danze e tradizioni dalla Bolivia

Sabato 18 alle 18,00 – spazio eventi padiglione – Gruppo di danza TRASPORTE PESADO: coreografie tradizionali dalla Bolivia

Sabato 18 alle 18,30 – spazio eventi padiglione – IN VIAGGIO CON ENERGIA – Compagnia Fersa Teatro Spettacolo teatrale per bambini e famiglie. Storia di quattro personaggi che scoprono l’importanza di quattro fonti di energia provenienti dalla natura: geotermica, fotovoltaica, idraulica, eolica.

Sabato 18 alle 19,30 – spazio eventi padiglione – ASOCIATION FOLKLORICA SENORIAL ILLIMANI Esibizione del gruppo di danza dalla Bolivia

Sabato 18 16,00- 22,30 – stand 87-89 Canzoni popolari con il Coro di montagna I Cantori di Vermei

Sabato 18 dalle 20 alle 21.00 – galleria centrale – Esibizione di musica Rockabilly con balli coreografati dai ballerini del Monster Country Group Bergamo

Sabato 18 dalle 20 alle 23 – spazio eventi padiglione – La musica che unisce: Spettacolo con 11 cantanti e 50 ballerini grazie alla direzione artistica di Vittorio Acunzo, regista e autore. Tra gli artisti che si esibiranno anche quelli dell’etichetta Out Recording Studio del produttore discografico Ezio Paloschi

Domenica 19 11,00 – spazio eventi padiglione – IN VIAGGIO CON ENERGIA – Compagnia Fersa Teatro Spettacolo teatrale per bambini e famiglie. Storia di quattro personaggi che scoprono l’importanza di quattro fonti di energia provenienti dalla natura: geotermica, fotovoltaica, idraulica, eolica.

Domenica 19 dalle 10 alle 20.00 – galleria centrale – DJ set di musica country & Line Dance con tre DJ a rotazione DJ MONSTER – DJ LINDA ZTL – DJ BIBI

Domenica 19 dalle 12,30 – spazio eventi padiglione – ACREBOL: danza e tradizioni dalla Bolivia

Domenica 19 dalle 15,00 alle 16,00 – spazio eventi Esibizione del gruppo folkloristico Arlecchino, trenta musici e danzatori che indossano dei costumi di taglio tradizionale della famosa maschera

Domenica 19 dalle 16,15 – spazio eventi padiglione – Spettacolo del gruppo di danza boliviano ACBI

Domenica 19 dalle 14,30 – stand 23 – 31 – 69 – 77 TINCUS DE SAN SIMON: spettacolo del gruppo di danza dalla Bolivia

Domenica 19 dalle 17,00 – spazio eventi padiglione Esibizione e spettacolo delle DAME VISCONTEE DI PANDINO

Domenica 19 dalle 17 alle 18 – galleria centrale – Esibizione di musica Rockabilly con balli coreografati dai ballerini del Monster Country Group Bergamo