I matti del pigiama party con Mika

Photocredit BergamoPost/Mario Rota.

 

Pioveva e faceva quel freddo umido che diventa fastidioso soprattutto la sera. Dovevano essere 1700, stando alle adesioni, il clima ne ha fatti desistere un po’. Ma erano comunque centinaia, all’appuntamento per il pigiama party con Mika. Ad accedere alla festa in Piazza Vecchia soprattutto i ragazzi che, sotto gli ombrelli colorati, hanno sfoggiato le mise da notte più originali: tutine intere con i personaggi dei cartoni animati, cappucci con il pelo, camicie da notte simpaticissime. La pop star, sorridente e adorabile come sempre, li ha salutati tutti con affetto. Felice di essere lì. E, dopo il dovuto omaggio a Dario Fo, amatissimo da Mika, ha cantato su un letto allestito sotto ai Portici del Palazzo della Ragione, con i fan in visibilio. Le registrazioni saranno utilizzate come sigla di chiusura di una puntata di Stasera casa Mika (su RaiDue, da novembre).

Perché proprio da noi in Piazza Vecchia? La risposta viene da un’intervista a Bergamonews, in cui il cantante, già giudice di Xfactor, ha celebrato senza riserve bellezze e valori di Bergamo: «Non dobbiamo andare in Toscana o nei piccoli paesi del Piemonte, la bellezza sta a soli quaranta minuti da Milano. Mi è piaciuta tantissimo Bergamo Alta. Bergamo Alta sembra una cosa che esce da un film Disney, mi ricorda l’apertura della Bella e la Bestia. E io mi sono fatto un’opinione un po’ strana di Bergamo perché diverse persone della mia “squadra” sono bergamaschi: quella di gente che lavora tantissimo, grandissimi lavoratori». La scelta è caduta sulla nostra città anche perché, negli intenti del programma, c’è la volontà di valorizzare «location particolari, quasi fossero luoghi da film di Michel Gondry, posti che fossero belli e non scontati».

Intanto, nell’attesa di rivedere Città Alta, e di rivedersi, per chi c’era, sul piccolo schermo, ecco una fotogallery della serata, con gli scatti di Mario Rota.

 

 

 

 

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.