Una serata al Sottovoce Speakeasy
Dove i cocktail sono pura magia

È inutile girarci attorno, meglio dire le cose subito come stanno: Riccardo Pennacchia è uno bravo. Uno di quelli che dopo il primo cocktail ti ha già capito e al quale ti puoi affidare senza timore, per tutto il resto della serata. È uno di quelli bravi anche perché, nonostante questo lavoro se lo sia cucito addosso, per amore e passione, da non troppi anni, si esprime nel bicchiere con uno stile già ben riconoscibile. Provare per credere.

 

 

L’occasione è la nuova drink list appena inaugurata nel pazzesco speakeasy Sottovoce, che da quando è stato inaugurato qualche mese fa ha aggiunto una voce importate all’arte della miscelazione in città. La carta nuova, dicevamo, semplice e precisa, è costruita ispirandosi ad alcune delle migliori pellicole del cinema mondiale. Una serie di twist (o forse qualcosa di più) su una preparazione classica.

Non aspettatevi niente di certo in bocca anche se il drink di partenza, quello dal quale parte tutto, se prestate la massima attenzione, lo trovate, dritto e preciso in fondo al palato: non si muove per tutta la bevuta ma non è che l’impalcatura, lo scheletro, perché attorno si arrampica tutto il resto che, di fatto, è quello che si è immaginato il barman. Ricorda qualcosa di simile a un vaso barocco, che rimane pur sempre un vaso nella semplicità della sua struttura ma che, fitto di divagazioni, sfumature e decori finisce per diventare un pezzo unico.

E poi, all’improvviso, capita di incontrare (ma è ancora troppo presto per decidere se è il talento o il caso) il drink con la magia, quello che riesce a stupire più degli altri, quello che dopo il primo sorso ti fa dire wow!, si chiama Ladri di Saponette, è un Mint Jules Style, e da solo vale l’esperienza.

È ancora troppo presto per decretare se è il talento o il caso, ma ci piace pensare che in questa vecchia chiesa sconsacrata, riempita di Vermut e Whisky, con buona probabilità, ne berremo ancora molti altri così.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.