Il weekend nelle valli orobiche #23
Tutti gli eventi da non perdere

Siamo alle porte di Ferragosto, giorni perfetti per un pic nic o una gita nelle nostre Valli bergamasche. Andiamo a scoprire insieme gli eventi per questo weekend.

 

Sabato 12 agosto

A Dossena si tiene “Il gusto di scoprire”, una passeggiata lungo la Via Mercatorum con partenza dal borgo di Serina e arrivo a Dossena, con visita all’Arcipresbiterale del paese omonimo. Il pranzo si svolgerà al sacco ed è consigliato l’abbigliamento da trekking. Il costo della visita è 7 euro, con prenotazione obbligatoria al numero 03452043479.

Ad Averara si tiene un percorso tra storiche baite private, con rinfreschi, curiosità, musica e ritorno in bus navetta. La quota di partecipazione è di 15 euro e i gruppi sono a numero chiuso. La prenotazione e obbligatoria al numero 3395318256. Si consiglia un abbigliamento adatto alle escursioni in quota, con scarponcini e giacca antivento.

Alle ore 15, a Camerata Cornello, presso il Museo dei Tasso e della storia postale, si terrà il laboratorio didattico “Scrivere lettere”. Un pomeriggio rivolto ai bambini e alle loro famiglie. Il laboratorio prevede la scrittura di una lettera con penna d’oca, inchiostro e ceralacca, come al tempo di Francesco Tasso. Il costo è di 3 euro a persona. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 034543479 (da mercoledì a domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18).

Amanti della buona cucina, unitevi! A Roncobello si svolge “RoncoGusto”, un percorso a tappe tra le contrade del paese con degustazione dei prodotti tipici e un’intera giornata dedicata alla scoperta dei sapori brembani. Partenze dalle 15.30 alle 18.15. È gradita la prenotazione al numero 034584085.

In Val Brembana non mancano le feste e le sagre di paese. A Carona si svolge la Festa della Madonna, con intrattenimento e spettacolo pirotecnico alle ore 22. A Lepreno la Festa del Villeggiante, con cucina tipica e serata danzante dalle ore 19 fino a tarda sera. A Branzi saranno invece gli alpini a cucinare per tutto il weekend: dalle ore 19, manicaretti tipici bergamaschi e ballo liscio.

Spettacolo sul ghiaccio al palaghiaccio di Piazzatorre. Lo spettacolo, intitolato “Show on ice”, è un intreccio di situazioni che si susseguono in un continuo di emozioni, divertimento e colpi di scena. Lo show avrà luogo alle 16.30 ed è organizzato dall’ufficio turistico in collaborazione con il palaghiaccio Pinete.

Ci spostiamo in Val Seriana, a Rovetta, dove ci attende un doppio appuntamento. Alle 15.30 è prevista la visita guidata alla Casa Museo Fantoni e al suo termine si aprirà il laboratorio per bambini “Scultori per un giorno”. Il costo della visita al museo, comprensiva di laboratorio, è di 5 euro. Iscrizioni in Pro Loco a Rovetta o al numero 034672220. Dalle 19, inoltre, apertura delle cucine dove si potranno gustare i famosi Bertù di San Lorenzo, specialità gastronomica locale, oltre a polenta, carne alla griglia e taglieri. Ad aprire la serata, alle 21, la sfilata delle quattro contrade. Alle 21.30 ci sarà la partenza della 43esima edizione del palio e della terza edizione del “Triathlon dell’Asino”. La serata si concluderà con le premiazioni al parco e lo spettacolo pirotecnico in attesa della notte più stellata dell’anno.

Presso il parco giochi di Gandellino si svolge un torneo di “water volley”. Durante tutta la giornata sarà attivo il servizio ristoro, mentre dalle 15 alle 16 la piscina sarà riservata ai bambini. Le iscrizioni sono aperte fino al raggiungimento delle 16 squadre. In serata si terrà il concerto della Banda Alto Serio presso il Tennis Bar. Per informazioni: 3462194846.

Ad Albino si tiene la Festa In Piazza. Dalle 9 alle 12 c’è il mercato agricolo, a seguire, nel pomeriggio, laboratori di autoproduzione e scambio di saperi, visite guidate all’adiacente Chiesa di San Bartolomeo, aperitivo sostenibile e tradizionale cena a km 0 con prodotti locali. Quest’anno nel menù verrà proposto anche il tartufo della Val Seriana. I festeggiamenti proseguiranno fino a sera. Saranno previsti spazi al coperto in caso di pioggia.

 

Domenica 13 agosto

A Cassiglio si svolge la Festa alla baita Foier. Non mancheranno per tutta la giornata buona cucina e intrattenimento. La baita, ristrutturata e gestita dagli “Amici del Foier” di Cassiglio, si raggiunge partendo dal Lago di Cassiglio, lungo il Sentiero delle Orobie Occidentali. Un’escursione di ottocento metri di dislivello totale e di circa un’ora e mezza di cammino.

La Festa della Montagna va in scena a Cusio. La manifestazione è conosciuta a livello Lombardo e attira non solo allevatori ma anche persone incuriosite dalla manifestazione considerata quasi uno spettacolo. Si terrà anche il campionato dei cani pastore per bovini. Dalle 13 alle 18 presso i Piani del Monte Avaro.

Da Carona al Rifugio Calvi, lungo le vie d’alpeggio. Un’escursione guidata tutta da gustare. Partenza alle ore 8 con visita all’alpeggio “Costa Sasso- Mersa” presso il Lago di Fregabolgia. Il costo dell’escursione è di euro 10, compreso di degustazione; tutte le informazioni al numero 3407915933.

Al Lago Branchino si tiene un gemellaggio che celebra l’amicizia tra Val Brembana e Val Seriana. Gli escursionisti che raggiungeranno il lago (il percorso prevede circa due ore di cammino da qualsiasi valle si decida di raggiungerlo) verranno accolti con un bicchiere di latte offerto dagli alpeggiatori locali. Alle ore 11 si tiene Santa Messa e infine il pranzo in compagnia, con carne alla griglia e polenta.

Nel bellissimo borgo medioevale di Cornello del Tasso si tiene una visita guidata alla chiesa affrescata di San Ludovico di Tolosa. Il costo è di 3 euro a persona e il ritrovo è fissato in via Bretto a Camerata Cornello, alle ore 16.

San Pellegrino è come sempre ricca di eventi. Continuano le visite alle Grotte del Sogno e al Casinò organizzate dall’Associazione Oter. Per informazioni e prenotazioni 034521020. Presso viale Papa Giovanni XXIII si tiene, dalle ore 10, il Mercato Coldiretti. Si tiene anche la prima edizione di “San Pellegrino Terme a Colori”, una camminata non competitiva per adulti e bambini lungo le vie del paese, al termine della quale si terrà un Color Party fino a tarda notte. Partenza alle ore 16.30 da viale Papa Giovanni XXIII.

A Valbondione si svolge un’escursione all’osservatorio floro-faunistico di Maslana. La partenza è prevista alle 9.30 presso il palazzetto dello sport, con salita e visita alle vecchie miniere e ai siti di produzione del carbone. In collaborazione con la guida alpina Morandi Giancarlo.

Caratteristica gara su strada con sci di legno nel centro di Gandellino. Una manifestazione che dal 1989 vede cimentarsi varie squadre sui 100 metri della salita che dalla zona del ponte sale verso la piazza. Le squadre sono composte da quattro persone che “marciano” su di un unico paio di sci di legno, legati ai piedi da cinturini in pelle. Per informazioni e prenotazioni 034648495.

Villa d’Ogna ospita la quarantunesima Mostra del Fungo e della Natura. Attraverso il Sentiero dei Sapori raggiungeremo la Valle dell’Ogna e i suoi incantevoli laghetti, paradiso naturalistico e incontaminato dal quale si raggiunge la piazza dell’antico borgo.
Si terrà poi una degustazione di formaggi locali nella storica Casera. Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 3384277839.

A Castione della Presolana si svolge una visita guidata alla Ville di Lanzana. Un luogo di contatto con la natura e con l’aria pulita che spinse la nobiltà milanese e bergamasca a costruire qui le proprie case di vacanza alla fine dell’Ottocento. Costo di partecipazione: sette euro per gli adulti, tre per bambini fino a 10 anni (compresa merenda conclusiva). L’evento avrà luogo alle ore 15 presso il Santuario di Lanzana. Inscrizioni al numero 034660039.

Una “sgambata” sul Monte Blum viene organizzata dal Gruppo Alpini di Rovetta. Apertura delle iscrizioni alle ore 7 e partenza alle ore 9.30. All’arrivo è prevista la celebrazione e a seguire rancio alpino presso la tensostruttura. Alle ore 13.30 prenderà invece il via la premiazione dei vincitori delle rispettive categorie della gara. Per informazioni: QUI.

Oltre il Colle ci aspetta per la quarta edizione della “Sagra dei Baloch”: un’occasione per scoprire i sapori locali e divertirsi con giochi campestri immersi nella natura. Dalle ore 14.30 i coltivatori e gli artigiani del luogo presenteranno le proprie produzioni: gustosi formaggi di montagna, salumi, marmellate, spezie, birra, creme al latte di asina e molto altro ancora. Il pomeriggio sarà animato da tanta allegria, con musica e giochi campestri. Durante il pomeriggio sarà presente anche l’artista Enus Milesi che realizzerà sculture in legno con la motosega.

Torna il suggestivo percorso che si snoda dal centro storico di Songavazzo verso il Parco del Monte Varro. Un percorso adatto a tutti ci porterà alla scoperta di questo paradiso naturale, tra secolari baite montane e nascoste ville di primo Novecento. Consigliato abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo, la passeggiata è facile e perfetta per famiglie e bambini. Il ritrovo è fissato alle ore 15.30 presso la Parrocchiale di Songavazzo. Costo 5 euro compresa degustazione, prenotazione obbligatoria allo 035407063.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.