Diciassettenne scappa per amore
Ritrovata col ragazzo nel Milanese

Scappata per amore da un paese bergamasco, un’adolescente di origini pakistane è stata ritrovata dalle forze dell’ordine a Castano Primo, nel Milanese. Ne ha parlato Settegiorni. I motivi della fuga non sono stati resi noti, ma è forse da legare alla consuetudine di quel Paese secondo cui, da tradizione, i matrimoni sono combinati e a non accontentare i genitori si possono passare guai. Ci sono aspirazioni sociali ed economiche a fare da sfondo all’usanza.

Cos’è successo. Nei scorsi giorni, grazie a un servizio di collaborazione tra la Polizia locale e i carabinieri, è stata rintracciata una ragazza di 17 anni. Si era allontanata di casa e i genitori ne avevano denunciato la scomparsa da un Comune della Bergamasca.

Le indagini delle forze dell’ordine. Dall’attività d’indagine e informativa è poi emerso che ci sarebbe potuto essere un punto di contatto in una delle vie del centro storico, dove la 17enne avrebbe potuto trovarsi in compagnia di un ragazzo, minore di origini pakistane e residente a Castano.

Il ritrovamento. Trattandosi di una ragazza adolescente, è stata inviata sui luoghi una pattuglia della Polizia locale con una sovrintendente specializzata sulle problematiche femminili. La pattuglia ha effettivamente ritrovato la 17enne nel luogo indicato. La stazione dei carabinieri di Castano Primo, diretta dal luogotenente Cosimo Paglialunga, ha così contattato subito la stazione del Comune del bergamasco, dove ne era stata denunciata la scomparsa. Il genitore della 17enne è stato invitato a presentarsi al comando di Castano. Una volta giunto gli è stata riaffidata la figlia, non prima comunque di aver segnalato l’accaduto, per informazione, ai servizi sociali del Comune di residenza.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.