10 grandi doppiatori italiani
(con i relativi incredibili personaggi)

Il doppiaggio di film, documentari, serie televisive e quant’altro venga trasmesso sulle nostre televisioni è un’abilità di cui l’Italia può ancora fare vanto in tutto il mondo. Inutile dire che proprio grazie a loro, i doppiatori, abbiamo potuto godere la visione di tantissime pellicole che in lingua originale sarebbero state sì più fedeli, ma insomma, coi sottotitoli lì sotto, non proprio agilissime da “gustare”.

Quest’arte del doppiaggio, che è arrivata intatta (e con successo) fino ai nostri giorni, ha una storia quasi secolare e tutto ha inizio intorno agli Trenta del secolo scorso, quando i film muti lasciarono il posto al sonoro. Per la cronaca, il primo film ad essere doppiato interamente in lingua italiana fu Carcere, diretto da George W. Hill e prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer. E da questo primo lungometraggio, il doppiaggio italiano è divenuto addirittura una disciplina studiata e approfondita di continuo in numerose accademie. Per render omaggio ad una categoria che spesso passa silenziosamente in sordina e, al massimo, viene ricordata solamente nei titoli di coda, abbiamo deciso di proporvi una lista dei doppiatori italiani più conosciuti. Stupitevi ad abbinare voci nostrane e volti hollywoodiani.

 

1) Ferruccio Amendola

Scomparso nel 2001, è divenuto popolare soprattutto come doppiatore di numerosi attori hollywoodiani: ha prestato la voce a Robert De Niro, Sylvester Stallone e Dustin Hoffman, con poche eccezioni per ognuno dei tre. Ha doppiato anche Al Pacino (attore che condivideva nel doppiaggio con Giancarlo Giannini) in alcune importanti pellicole: tra le più note, possiamo ricordare Michael Corleone nella trilogia de Il padrino e  Tony Montana in Scarface.

 

2) Maria Pia di Meo

Maria Pia Di Meo ha dato la voce, fra le altre, a Meryl Streep, Barbra Streisand, Audrey Hepburn, Julie Andrews, Joanne Woodward, Julie Christie, Ursula Andress, Sandra Dee, Shirley MacLaine, Susan Sarandon, Sally Field, Jane Fonda, Faye Dunaway, Vanessa Redgrave, Mia Farrow, Romy Schneider, Catherine Deneuve, Jane Seymour, Cher, Tippi Hedren. Una lista così non ha bisogno di alcun commento. Il suo timbro vocale ha fatto anche rivivere sui nostri schermi le vicende della Dr.ssa Michaela Quinn, ovvero La signora del West.

 

3) Pino Insegno

Comico e attore molto apprezzato, è conosciuto anche per essere il doppiatore principale di Will Ferrell e per aver prestato voce a Viggo Mortensen nel ruolo di Aragorn nella trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson. Ha inoltre doppiato Brad Pitt ne L’esercito delle 12 scimmie a Jamie Foxx nel ruolo di Ray Charles nel film Ray e nel ruolo di Django nel film Django Unchained di Quentin Tarantino.

 

4) Francesco Pannofino

È noto soprattutto per essere il doppiatore ufficiale di George Clooney e Denzel Washington, nonché per aver prestato la propria voce a Kurt Russell, Antonio Banderas, Jean-Claude Van Damme e Mickey Rourke in alcune significative interpretazioni. Oltre ad aver doppiato anche numerosi altri film, è sua la voce di William Petersen nel ruolo di Gil Grissom nella serie CSI – Scena del crimine, e di Wesley Snipes nella trilogia di Blade ispirata all’omonimo personaggio della Marvel Comics.

 

5) Cristina Boraschi

Laureata in Lettere Moderne con una tesi sulla Storia e critica del film, dal 1985 si dedica prevalentemente al doppiaggio, prestando la propria voce a diverse attrici famose, tra le quali Julia Roberts (Pretty Woman, Mary Reilly, Erin Brockovich – Forte come la verità, Mangia prega ama) e Sandra Bullock, Meg Ryan, Gwyneth Paltrow, Geena Davis, Irene Jacob, Julianne Moore, Molly Price, Michelle Pfeiffer e Calista Flockhart.

 

6) Giancarlo Giannini

Giannini ha doppiato numerosi celebri attori stranieri, tra i quali Al Pacino (voce ufficiale dal 1995, in precedenza alternato con Ferruccio Amendola), Jack Nicholson (il cui doppiaggio nel film Shining fu lodato dallo stesso regista Stanley Kubrick), Michael Douglas (in Wall Street e nel suo sequel), Gérard Depardieu, Dustin Hoffman (ne Il maratoneta), Ian McKellen (in Riccardo III) e Ryan O’Neal (in Barry Lyndon).

 

7) Tonino Accolla

È noto soprattutto per aver doppiato Eddie Murphy in tutta la sua filmografia fino al 2009. La sua voce, però, senza alcun ombra di dubbio, è legata indissolubilmente al personaggio di Homer Simpson. Tra gli altri attori doppiati può vantare anche Kenneth Branagh, Tom Hanks, Mickey Rourke, Ralph Fiennes, Hugh Grant, Rick Moranis, Jim Carrey, Ben Stiller, Tim Curry e Gary Oldman (Léon e Il quinto elemento).

 

8) Luca Ward

«Al mio segnale, scatenate l’inferno». È sua la voce di Russell Crowe nel ruolo di Massimo Decimo Meridio nel film Il gladiatore di Ridley Scott, personaggio che gli ha dato una grandissima popolarità nonostante ancora la sua attività di doppiatore fosse ancora agli inizi. Dopo questa celebre performance ha prestato la voce anche a Samuel L. Jackson nel ruolo di Jules Winnfield in Pulp Fiction di Quentin Tarantino, Keanu Reeves nel ruolo di Neo nella trilogia di Matrix dei fratelli Wachowski e Hugh Grant nel ruolo di Daniel Cleaver nella saga di Il diario di Bridget Jones.

 

9) Nanni Baldini

Se amate i cartoni animati, vi riveliamo che la voce di Stewie Griffin era proprio la sua. Impegnato soprattutto nelle serie televisive, al cinema ha doppiato personaggi di diverse commedie come Chris Klein in American Pie, Stephen Baldwin ne I Flintstones in Viva Rock Vegas e Adam Brody ne Il bacio che aspettavo. Nei cartoni animati è stato la voce di Ciuchino in Shrek, Shrek 2, Shrek Terzo e Shrek e vissero felici e contenti.

 

10) Francesco Pezzulli

Se amiamo la voce di Leonardo di Caprio lo dobbiamo proprio a Francesco Pezzulli che a partire da Titanic in poi non ha mai smesso di vestire i panni del noto attore. Vanno poi ricordati anche i doppiaggi di James Van Der Beek nel ruolo di Dawson Leery nella serie tv Dawson’s Creek, e Hayden Christensen nel ruolo di Anakyn Skywalker in Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni e Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith.