Cosa c’è nel nuovo BergamoPost
che dal 6 aprile è in edicola

Dopo alcuni giorni cupi, ecco spuntare il sole. E, guarda caso, proprio il venerdì, quando noi di BergamoPost torniamo a farvi visita nelle edicole di Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio con il nuovo numero del settimanale. Naturalmente, come sempre, molto ricco. Leggere per credere.

 

 

In apertura, continua la nostra inchiesta sul caso diamanti. Dopo avervi rivelato, settimana scorsa, che migliaia di bergamaschi si stanno muovendo per chiedere alle banche, in particolare al Creberg, il rimborso delle cifre investite nelle pietre preziose, questa volta andiamo più a fondo, pubblicando la testimonianza di un ex dipendente della banca che ci svela il “dietro le quinte” di queste operazioni e dei documenti che mostrano come le filiali guadagnassero il 18 per cento circa su ogni investimento compiuto da un cliente in diamanti. Abbiamo poi intervistato Giorgio Berta, noto commercialista di Bergamo, da sempre attivo nel mondo dell’associazionismo e neo fondatore di “Bergamo Racconta”, realtà che ha come obiettivo quello di dare «energia alla scena musicale bergamasca». Quattro chiacchiere con il ragazzo che raccoglie storie d’amore per le strade della città e un interessante focus sui numeri dell’aeroporto, che ormai vola ben oltre i confini europei. Per la doppia dedicata alle tradizioni, poi, un’interessante focus sulle nostre origini. Pare, infatti, che siamo dei figli di… Troia. Tutto sull’Atalanta, con tre pagine tutte a tinte nerazzurre tra notizie e approfondimenti, e poi spazio alla provincia, a partire da un’interessante indagine demografica. Viaggio anche tra le tante botteghe che chiudono, a Mozzo (la storica macelleria dei Bonacina), ad Azzano (dopo il bar, saluta anche la cartoleria) e a Stezzano (dove ha chiuso il Tassoni). A Seriate, invece, vi sveliamo i progetti di riqualificazione dell’ex area Frattini e della Cascina Quattro Venti. A Dalmine è ancora scontro in Consiglio comunale tra Pd e Lega; e, sempre in città, la storia di Giovanna, che compiuti 101 anni ci racconta la sua vita fatta di gioie, dolori e… partite a briscola. A Stezzano i numeri ci svelano che il numero dei cittadini divorziati è raddoppiato negli ultimi dieci anni. A Treviolo vi raccontiamo l’indagine che ha portato alla chiusura del kebab “Le Piramidi” di via Cadorna e vi presentiamo le sorelle palermitane dietro al bancone della nuova farmacia. A Curno il punto sulla spaccata da centomila euro all’Italian Optic. Per la pallavolo, viaggio nel Volley Bergamo che sarà (si lavora già al mercato, vi diciamo i nomi che circolano) e il tifo per l’Olimpia, che ha debuttato alla grande nei quarti dei playoff. Infine, tanti eventi nel fine settimana: il raduno dei Maggiolini, la Corri Dog, i casting di X Factor e tanto altro. Insomma, buon weekend e, soprattutto, buona lettura.

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.