Piermarco, modello a 60 anni
con un fisico davvero mozzafiato

«Da lunedì inizio la dieta e mi iscrivo in palestra». Quante volte ce lo siamo detti o lo abbiamo sentito dire dai nostri conoscenti. Ebbene, nel 1989 Piermarco Zanga ha deciso di iscriversi in una delle prime palestre bergamasche e da li è iniziato un percorso di vita che lo ha portato alla soglia dei 60 anni, che compirà il prossimo agosto, ad avere un fisico invidiato dalla maggior parte dei giovani d’oggi. Un look molto particolare, il suo: barba bianca e taglio di capelli stile hipster, che lo ha portato a essere contattato anche per posare da modello per una boutique di abbigliamento.

«Ho iniziato a praticare attività sportiva quando avevo 16 anni, dedicandomi alla mia prima passione, il nuoto, ottenendo anche dei risultati soddisfacenti, e capendo da subito che uno stile di vita sano doveva essere alla base del mio futuro. Ho poi conosciuto Anita che ho sposato ormai 33 anni fa che da subito ha capito l’importanza di una corretta alimentazione e che con molta pazienza ancora oggi presta particolare attenzione nella preparazione dei pasti. Da un paio d’anni sono in pensione, fatto, questo, che mi dà la possibilità di organizzare al meglio le mie sedute di allenamento».

 

 

Piermarco è veramente pieno di energia, mentre ci descrive la sua passione per il culturismo e automaticamente riprende il discorso: «In questi 27 anni ho frequentato praticamente tutte le palestre bergamasche confrontandomi con decine di personal trainer e da ognuno ho preso qualcosa. Alla soglia dei 60 anni ho imparato a gestirmi da solo, a organizzare il lavoro che devo svolgere, non ho più bisogno di un personal trainer che mi segua costantemente. In base al periodo dell’anno svolgo un lavoro differenziato per sviluppare la forza, la massa muscolare o per definire al meglio il lavoro fatto nei mesi precedenti [mentre racconta fa uno spuntino veloce, ndr]. Lavoro sulle macchine e con i pesi cinque giorni a settimana concedendomi ogni tanto durante la bella stagione qualche biciclettata non impegnativa. Se nella pratica del lavoro in palestra ormai mi autogestisco, invece sono seguito da un nutrizionista per il discorso alimentare. Seguo una dieta in modo molto rigorosa [la moglie sorridendo conferma, ndr] dal lunedì al sabato, mentre la domenica posso permettermi qualche tentazione. Nei sei giorni di dieta effettuo un pranzo o uno spuntino praticamente ogni tre ore, mi permetto i carboidrati solo a pranzo mentre nel resto della giornata la fanno da padrone le proteine».

 

 

Riesco a interromperlo per chiedere se ha qualche «vizio» ma, col sorriso sulle labbra, mi risponde: «Bevo ogni tanto un bicchiere di vino, in vita mia non mi sono mai ubriacato, nemmeno da giovane, e non ho mai fumato nulla». Decido quindi di affrontare un problema che spesso viene associato al mondo del culturismo, il doping e l’utilizzo di integratori senza un reale controllo medico e tranquillamente Piermarco mi risponde di fare uso di integratori: «Si tratta di aminoacidi e proteine, che servono per lo sviluppo muscolare, per il resto mai toccato nulla. Avendo poi avuto alcuni problemi di salute anni fa, faccio molta attenzione a tutto ciò che ingerisco, mi sono ripreso egregiamente e oggi sto benissimo grazie anche alla pratica sportiva. Il messaggio forte che vorrei far passare dalla mia esperienza è che la forza è tutta dentro di noi. Ognuno deve porsi degli obiettivi da raggiungere, servono poi tanta costanza e determinazione, condite da innumerevoli sacrifici, per poterli raggiungere. La soddisfazione personale al raggiungimento degli stessi però ripaga tutto».

Da sempre appassionato anche di moda maschile, da un paio d’anni Piermarco è stato contattato da una boutique di Urgnano per sfilare come modello nella presentazione di nuove collezioni. Impegno anche questo preso con la massima serietà e che lo ha portato a riscuotere numerosi apprezzamenti nel settore. Dopo questa piacevole chiacchierata mi alzo dal divano e decido che «lunedì inizio la dieta e mi iscrivo in palestra».

Lascia un commento

Devi loggarti per pubblicare un commento.